Sostegno per generi alimentari e beni di prima necessità

Attivato dal Comune il sostegno per i generi alimentari e i beni di prima necessità per le persone in difficoltà con le risorse messe a disposizione dal Governo.

 

L’erogazione del sostegno alle famiglie sarà concessa a coloro in possesso dei requisiti definiti dall’Amministrazione comunale con priorità a chi non percepisce già altre forme di sostegno pubblico al reddito e valutati positivamente dagli operatori dell’ASCA, ente gestore del Servizio Socio Assistenziale dell’Acquese.

 

Il sostegno sarà erogato grazie all’Emporio Solidale, che consente alle persone indigenti di effettuare la spesa di generi alimentari e di beni di prima necessità attraverso l’attribuzione di una tessera punti sostitutivi dell’importo in denaro. Le specifiche per l’attribuzione del sostegno ai diversi nuclei famigliari sono state così definite dal Comune di Acqui Terme, in funzione del numero di componenti del nucleo stesso: per il primo componente il relativo valore massimo è pari a 200 euro, cui si aggiungono fino ad un massimo di 50 euro per ogni ulteriore componente, fino ad un ammontare complessivo, per ciascun nucleo familiare, non superiore a 400 euro.

 

I beneficiari potranno effettuare una o più spese presso l’Emporio, dall’importo pari al contributo che verrà loro riconosciuto. L’utilizzo totale del sostegno da parte degli aventi diritto sarà fino al 31 marzo 2021.

 

Per richiedere gli aiuti bisogna presentare la domanda online accessibile al seguente link dall’8 dicembre fino al 20 dicembre.

 
Scarica l’avviso

Condividi