PROCEDURA APERTA EX ART. 60 DEL D.LGS. 50/2016 E SMI PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PEREQUAZIONE CATASTALE E SUPPORTO ALL’ACCERTAMENTO IN MATERIA DI IMU E TASI DERIVANTE DALL’ATTIVITA’ DI REGOLARIZZAZIONE – SCADENZA 01/12/2020

- avvisi pubblici - - 01/12/2020 - economato

Il contratto di servizio ha come oggetto l’attività di supporto all’accertamento in materia di IMU e TASI e il servizio di perequazione catastale per gli anni non andati in prescrizione.

Nello specifico si intende affidare attività complementari o supplementari al lavoro di istituto dei Servizi preposti, attuando nel contempo una riqualificazione dell’attività di accertamento affidando lo svolgimento di quelle attività selettivamente identificate che richiedono competenze specifiche non disponibili nell’Ente.

L’attività dovrà prevedere l’esecuzione di un insieme coordinato di prestazioni, tenendo conto di tutte le operazioni già svolte o in corso di svolgimento alla data di affidamento del servizio ed acquisendo le informazioni e i dati necessari ad effettuare attività di gestione ordinaria efficiente ed efficace, nel rispetto delle modalità e dei termini previsti dalle disposizioni normative e regolamentari vigenti.

In tal senso assume particolare rilievo l’attività di perequazione catastale.

Costituiscono ambito specifico del servizio di perequazione catastale tutte le attività di controllo e riscontro atte a identificare la presenza di valori non congrui o la presenza di immobili con rendite non adeguate.

L’Ente, in ogni caso, mantiene la piena titolarità del potere di accertamento, senza che si instauri alcuna forma di concessione del medesimo all’aggiudicatario.


Per maggiori informazioni e allegati 

 


Documentazione relativa:


Condividi