Banner immagne10592

Dopo l’Asca e lo Spazio Giovani, arriva entro la fine dell’anno anche il Centro Provinciale Istruzioni per Adulti nell’ex sede del Tribunale di Acqui Terme.

 

Il CPIA costituisce una tipologia di istituzione scolastica autonoma nella quale vengono realizzati percorsi di primo livello, allo scopo di conseguire i titoli di studio conclusivi del primo ciclo di istruzione e ottenere la certificazione delle competenze base legate all’obbligo di istruzione, e percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana.

 

Tale intervento è stato reso possibile da quando l’immobile è tornato definitivamente nelle mani del Comune di Acqui Terme, il quale ha predisposto un piano per trasformare la struttura in un polo di servizi pubblici e sociali. In questa sede trovano spazio gli uffici dei Giudici di Pace, e i servizi giudiziari saranno implementati nel tempo con l’istituzione di uno Sportello di Prossimità per il quale il Comune di Acqui Terme ha richiesto un contributo regionale. Nei primi giorni di luglio, l’ASCA (Associazione Socio Assistenziale dei Comuni dell’acquese) e lo Spazio Giovani si sono spostati nei locali del primo piano dell’edificio.

 

La trasformazione del vecchio tribunale in una Cittadella dei Servizi alla persona è un fatto di grande rilevanza. Per il Comune di Acqui Terme rappresenta un investimento importante sia dal punto di vista logistico ma anche politico e culturale. L’idea è quella di riunire, migliorare e ampliare i servizi in un unico spazio. Non solo creare un luogo fisico, ma soprattutto realizzare un progetto civico capace di soddisfare esigenze e bisogni emergenti, per riportare al centro la cura della persona.


Bollettino in formato PDF

Archivio "Il Sindaco informa"