Incontro per emergenza maltempo


Ammonterà a circa 45 milioni di euro la cifra delle somme urgenze per i danni subiti a causa dell’ultima ondata di maltempo che ha colpito le zone del Basso Piemonte. Ponti, strade e infrastrutture di tutto il Basso Piemonte compromesse, fango e detriti da rimuovere: questo il quadro parziale presentato venerdì 29 novembre dal sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini, durante l’incontro con le autorità del territorio per fare un quadro delle criticità. Un evento di proporzioni così gravi e uniche per il numero e l’intensità delle frane, che non si ricorda, secondo i dati provinciali, in un arco temporale di 500 anni.


Tra le criticità più importanti per il territorio rimangono le strade provinciali 30, 334 e 456, che collegano l’acquese a Genova e Savona.

Diretta streaming dell’incontro



Ultima modifica il: 04 Dicembre 2019