giovedì 2 aprile 2020

Ora 20:15 - Piemonte

Sono 10.466 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 1.433 in provincia di Alessandria, 506 in provincia di Asti, 531 in provincia di Biella, 831 in provincia di Cuneo, 908 in provincia di Novara, 5.044 in provincia di Torino, 528 in provincia di Vercelli, 466 nel Verbano-Cusio-Ossola, 99 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 120 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 456. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 33.431, di cui 19.734 risultati negativi.


Ora 20:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 59, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 10 di loro sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva, 49 nei restanti reparti. Sono 173 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 37 risultate positive al Covid-19.


Ora 19:00 - Italia

Al momento sono 83.049 le persone che risultano positive al virus in Italia. Questo è quanto comunicato dal Capo della Protezione civile, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 18.278. I pazienti ricoverati con sintomi sono 28.540, in terapia intensiva 4.053, mentre 50.456 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 17:30 - Acqui Terme

È attivo il servizio gratuito e a distanza “Osteopata a casa tua” per le persone con disfunzione somatica. I soggetti che hanno, ad esempio, dolori lombari o cervicali, potranno contattare il servizio per ricevere telefonicamente consigli su buone pratiche ed esercizi da esperti che possono alleviare i dolori durante questi giorni di emergenza sanitaria. Il servizio potrà essere richiesto contattando il numero 0144.770.336. Tutti i professionisti che vogliono collaborare al progetto, potranno presentare la propria candidatura al numero 0144.770.341. Si ricorda che il servizio non si sostituisce al parere medico.


Ora 13:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 59, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 10 di loro sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva, 49 nei restanti reparti. Sono 173 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 37 risultate positive al Covid-19.


mercoledì 1 aprile 2020

Ora 20:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 59, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 10 di loro sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva, 49 nei restanti reparti. Sono 170 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 36 risultate positive al Covid-19.


Ora 20:20 - Italia

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato in conferenza stampa di aver firmato il Dpcm che proroga fino al 13 aprile 2020 le misure fin qui adottate per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19. Guarda la conferenza stampa.



Ora 20:00 - Italia

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 80.572 persone risultano positive al virus. Lo dichiara il Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli. Sono 16.847 le persone guarite.


Ora 19:30 - Piemonte

Sono 9.918 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 1.384 in provincia di Alessandria, 477 in provincia di Asti, 513 in provincia di Biella, 789 in provincia di Cuneo, 861 in provincia di Novara, 4.751 in provincia di Torino, 512 in provincia di Vercelli, 419 nel Verbano-Cusio-Ossola, 95 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 117 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 456. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 31.135, di cui 17.957 risultati negativi.


Ora 19:00 - Italia

Il ministro della Salute Roberto Speranza è intervenuto oggi al Parlamento con una informativa sull’emergenza da Covid-19, annunciando la decisione del Governo di confermare fino al 13 aprile tutte le misure di limitazione delle attività economiche e sociali e degli spostamenti individuali, precedentemente adottate.
Non solo non dobbiamo abbassare la guardia, ma per un periodo non breve occorrerà gestire la transizione, graduando le misure e conservando le pratiche adottate per evitare nuovi focolai: è l’unica strada realistica e praticabile per riaccendere i motori dell’economia e riconquistare libertà e socialità. L’Italia dovrebbe essere orgogliosa del lavoro fatto che è stato riconosciuto dall’OMS, con cui la relazione è continua e proficua” ha sottolineato il ministro della Salute, Roberto Speranza.


Ora 14:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons.Galliano” di Acqui Terme sono 59, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 10 di loro sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva, 49 nei restanti reparti. Sono 174 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 35 risultate positive al Covid-19.


Ora 12:30 - Italia

I fumatori potrebbero essere più vulnerabili a contrarre l’infezione da nuovo coronavirus rispetto ai non fumatori. Questa maggiore vulnerabilità deriverebbe dall’atto stesso del fumo: le dita, ed eventualmente le sigarette contaminate, arrivano a contatto con le labbra e questo aumenta la possibilità di trasmissione del virus dalla mano alla bocca. I fumatori, inoltre, a causa del fumo possono anche avere una malattia polmonare sottostante o una ridotta capacità polmonare e questo aumenterebbe notevolmente il rischio di sviluppare forme di malattia gravi, come la polmonite.



martedì 31 marzo 2020

Ora 20:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons.Galliano” di Acqui Terme sono 61, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 10 di loro sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. Sono 174 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 35 risultate positive al Covid-19.


Ora 19:45 - Piemonte

Sono 9.418 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 1.347 in provincia di Alessandria, 438 in provincia di Asti, 494 in provincia di Biella, 751 in provincia di Cuneo, 797 in provincia di Novara, 4.512 in provincia di Torino, 473 in provincia di Vercelli, 393 nel Verbano-Cusio-Ossola, 87 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 126 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 458. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 28.918, di cui 16.628 risultati negativi.


Ora 19:30 - Italia

Al momento sono 77.635 le persone che risultano positive al virus. Questi sono i dati forniti dal commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Le persone guarite sono 15.729. I pazienti ricoverati con sintomi sono 28.192, in terapia intensiva 4.023, mentre 45420 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 14:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons.Galliano” di Acqui Terme sono 61,di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 10 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. Sono 174 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 35 risultate positive al Covid-19.


lunedì 30 marzo 2020

Ora 19:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons.Galliano” di Acqui Terme sono 61,di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 10 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. Sono 174 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 35 risultate positive al Covid-19.


Ora 18:30 - Italia

Al momento sono 75.528 le persone che risultano positive al virus. Lo dichiara il Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 14.620. I pazienti ricoverati con sintomi sono 27.795, in terapia intensiva 3.981, mentre 43.752 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 15:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 60, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 9 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. Sono 114 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 34 sono risultate positive al coronavirus Covid-19.


Ora 11:00 - Italia

L’Istituto superiore di sanità ha pubblicato un decalogo per fornire indicazioni sull’uso corretto dei farmaci e contrastare le fake news che circolano sul web e che hanno scatenato una vera e propria “caccia al farmaco”. L’Iss chiarisce che al momento non esiste nessun farmaco che abbia come indicazione terapeutica la prevenzione o il trattamento di COVID-19. In questa situazione di emergenza, evidenzia l’Istituto, alcuni farmaci già noti ed utilizzati per il trattamento di altre malattie possono essere usati in pazienti con COVID-19, ma tale trattamento (che si basa su conoscenze ancora incomplete ed è giustificabile solo a fronte della mancanza di alternative) può avvenire solo su prescrizione medica.



domenica 29 marzo 2020

Ora 19:30 - Piemonte

Sono 8.461 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 1.266 in provincia di Alessandria, 385 in provincia di Asti, 467 in provincia di Biella, 613 in provincia di Cuneo, 715 in provincia di Novara, 4.012 in provincia di Torino, 442 in provincia di Vercelli, 363 nel Verbano-Cusio-Ossola, 80 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 118 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 446. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 24.782, di cui 14.657 risultati negativi.


Ora 19:15 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 60, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 9 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. Sono 114 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 34 sono risultate positive al coronavirus Covid-19.


Ora 19:00 - Italia

Sono complessivamente 73.880 i casi di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 3.815. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile, secondo cui sono invece 13.030 le persone guarite dopo aver contratto il coronavirus, 646 in più di ieri, quando l’aumento dei guariti era stato di 1.434. I pazienti ricoverati con sintomi sono 27.386, in terapia intensiva 3,906 , mentre 42.588 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 14:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 60, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 9 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. Sono 114 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 34 sono risultate positive al coronavirus Covid-19.


Ora 12:00 - Acqui Terme

Il sindaco di Acqui Terme ha firmato l’ordinanza per rendere obbligatoria l’uso di mascherine in città. Si tratta di una ulteriore precauzione al fine di ridurre al minimo il contagio da coronavirus. Per tutti coloro che escono dalla propria casa è obbligatorio da oggi indossare una mascherina protettiva, per chi non disponesse di tali dispositivi, è possibile utilizzare altre protezioni come foulard o sciarpe da collocare su naso e bocca.



Ora 11:00 - Acqui Terme

Il Comune di Acqui Terme avvisa che in alcuni condomini della città sono stati affissi degli avvisi in cui compare l’intestazione del “Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza” con cui si preannunciano controlli nelle abitazioni. Si tratta di un tentativo di truffa, dal momento che non è stato predisposto alcun documento di questo tipo. Si ricorda di non aprire la porta di casa a persone sconosciute e, in caso di dubbi, si invita a contattare subito i numeri di emergenza delle Forze dell’Ordine.


sabato 28 marzo 2020

Ora 20:00 - Piemonte

Sono 7.920 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 1.223 in provincia di Alessandria, 324 in provincia di Asti, 428 in provincia di Biella, 571 in provincia di Cuneo, 676 in provincia di Novara, 3.772 in provincia di Torino, 425 in provincia di Vercelli, 314 nel Verbano-Cusio-Ossola, 77 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 110 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 442. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 22.829, di cui 13.690 risultati negativi.


Ora 19:35 - Italia

In corso a Palazzo Chigi la conferenza stampa del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte con il Ministro dell’economia e finanze, Roberto Gualtieri e, in videocollegamento, il Presidente dell’Anci, Antonio Decaro. Guarda la diretta.


Ora 19:15 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 60, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 9 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. Sono 114 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 34 sono risultate positive al coronavirus Covid-19.


Ora 19:00 - Italia

Al momento sono 70.065 le persone che risultano positive al virus. Lo dichiara il Capo della Protezione civile, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 12.384. I pazienti ricoverati con sintomi sono 26.676, in terapia intensiva 3.856, mentre 39.533 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 17:00 - Piemonte

Questa mattina l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero dei pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è salito a 41, cosi suddiviso su base provinciale: 21 residenti in provincia di Torino, 3 nell’Alessandrino, 5 nel Cuneese, 5 nell’Astigiano, 4 del Novarese, 1 nel Vercellese, 2 provenienti da fuori regione. Altri 162 sono “in via di guarigione”, cioè risultati negativi al primo tampone di verifica e attendono ora l’esito del secondo.


Ora 12:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 60, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 9 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. Sono 120 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 26 sono risultate positive al coronavirus Covid-19. Dall’inizio dell’emergenza sono deceduti 7 pazienti, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.


venerdì 27 marzo 2020

Ora 21:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 60, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 9 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. 10 pazienti sono in attesa di refertazione del tampone. Sono 120 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 26 sono risultate positive al coronavirus Covid-19. Dall’inizio dell’emergenza sono deceduti 7 pazienti, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.


Ora 19:45 - Piemonte

Sono 7.228 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 1.156 in provincia di Alessandria, 307 in provincia di Asti, 378 in provincia di Biella, 528 in provincia di Cuneo, 609 in provincia di Novara, 3.435 in provincia di Torino, 360 in provincia di Vercelli, 288 nel Verbano-Cusio-Ossola, 65 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 102 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 440. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 20.197, di cui 12.581 risultati negativi.


Ora 19:30 - Italia

Al momento sono 66.414 le persone che risultano positive al virus in Italia. Questo è quanto comunicato dal Capo della Protezione civile, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 10.950. I pazienti ricoverati con sintomi sono 26.029, in terapia intensiva 3.732, mentre 36.653 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 15:00 - Piemonte

Sono 7.092 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 1.106 in provincia di Alessandria, 303 in provincia di Asti, 367 in provincia di Biella, 518 in provincia di Cuneo, 609 in provincia di Novara, 3.361 in provincia di Torino, 358 in provincia di Vercelli, 288 nel Verbano-Cusio-Ossola, 66 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 116 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 431. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 19.705, di cui 12.202 risultati negativi.


Ora 14:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 60, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 9 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 51 nei restanti reparti. 10 pazienti sono in attesa di refertazione del tampone. Sono 120 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 26 sono i soggetti positivi al coronavirus Covid-19.


giovedì 26 marzo 2020

Ora 21:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 58, di cui una buona parte proveniente da altre strutture ospedaliere. 5 pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, 53 nei restanti reparti. 12 pazienti sono in attesa di refertazione del tampone. Sono 120 le persone in isolamento domiciliare obbligatorio o volontario, di cui 26 sono i soggetti positivi al coronavirus Covid-19.


Ora 20:30 - Piemonte

Sono 6.708 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 1.042 in provincia di Alessandria, 296 in provincia di Asti, 341 in provincia di Biella, 502 in provincia di Cuneo, 585 in provincia di Novara, 3.149 in provincia di Torino, 341 in provincia di Vercelli, 279 nel Verbano-Cusio-Ossola, 63 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 110 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 415. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 18.486, di cui 11.329 risultati negativi.


Ora 19:30 - Italia

Al momento sono 62.013 le persone che risultano positive al virus in Italia. Il nuovo dato è stato fornito dal commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Le persone guarite sono 10.361. I pazienti ricoverati con sintomi sono 24.753, in terapia intensiva 3.612, mentre 33.648 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 16:30 - Italia

È​ disponibile on line il modello di autodichiarazione per gli spostamenti, modificato sulla base delle ultime misure adottate per il contenimento della diffusione del virus Covid-19.



Ora 13:30 - Acqui Terme

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono cinquantasei, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere. Cinque pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, cinquantuno nei restanti reparti. Dieci pazienti sono in attesa di refertazione del tampone.


mercoledì 25 marzo 2020

Ora 20:30 - Italia

Al momento sono 57.521 le persone che risultano positive al virus in Italia. Lo dichiara il Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 9.362. I pazienti ricoverati con sintomi sono 23.112, in terapia intensiva 3.489, mentre 30.920 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 20:00 - Piemonte

Sono 6.193 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 956 in provincia di Alessandria, 269 in provincia di Asti, 336 in provincia di Biella, 457 in provincia di Cuneo, 541 in provincia di Novara, 2.902 in provincia di Torino, 315 in provincia di Vercelli, 248 nel Verbano-Cusio-Ossola, 57 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 112 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati sono 3.041, di cui 382 in terapia intensiva. Sono 2.643 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 17.509, di cui 10.404 risultati negativi.


Ora 19:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono cinquanta, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere. Sei pazienti sono nel reparto di terapia intensiva, quarantaquattro nei restanti reparti. Quindici pazienti sono in attesa di riscontro del tampone.


Ora 17:00 - Acqui Terme

Si comunica che sono sospesi tutti i mercati cittadini dal 26 marzo al 03 aprile 2020, salvo diverse e ulteriori disposizioni.



Ora 14:45 - Piemonte

Sono 6.024 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 945 in provincia di Alessandria, 261 in provincia di Asti, 327 in provincia di Biella, 441 in provincia di Cuneo, 517 in provincia di Novara, 2.813 in provincia di Torino, 308 in provincia di Vercelli, 247 nel Verbano-Cusio-Ossola, 56 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 109 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 381. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 16.655, di cui 10.150 risultati negativi.


Ora 14:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono trentanove, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


martedì 24 marzo 2020

Ora 21:00 - Piemonte

Sono 5.767 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 946 in provincia di Alessandria, 248 in provincia di Asti, 290 in provincia di Biella, 427 in provincia di Cuneo, 495 in provincia di Novara, 2.660 in provincia di Torino, 303 in provincia di Vercelli, 241 nel Verbano-Cusio-Ossola, 55 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 102 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 363. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 16.110, di cui 9.810 risultati negativi.


Ora 19:15 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono trentadue, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


Ora 19:00 - Italia

Al momento 54.030 persone risultano positive al virus in Italia. Ha dichiarato il commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Sono 8.326 le persone guarite. I pazienti ricoverati con sintomi sono 21.937, in terapia intensiva 3.396, mentre 28.697 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 18:40 - Italia

Al termine del Consiglio dei Ministri, che si è svolto oggi a Palazzo Chigi, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha tenuto una conferenza stampa, in cui ha presentato il Decreto legge adottato nella riunione di oggi. “Il Decreto riordina la disciplina dei provvedimenti che stiamo adottando in questa fase emergenziale” ha dichiarato il Presidente Giuseppe Conte.
 
Disciplina dei rapporti fra l’attività del Governo e il Parlamento
 
Il Decreto legge regolamenta più puntualmente e con maggior trasparenza i rapporti fra questa attività del Governo e il Parlamento. Ogni iniziativa governativa verrà trasmessa ai Presidenti delle Camere e il Presidente del Consiglio, o un Ministro delegato, andrà a riferire periodicamente al Parlamento sulle misure adottate.
 
I rapporti fra il Governo e le Regioni
 
Il Decreto chiarisce che i Presidenti delle Regioni possono adottare, nell’ambito esclusivo delle proprie competenze, ulteriori misure restrittive. Rimane al Governo la funzione di coordinamento e di omogeneità sul territorio nazionale.
 
Previste sanzioni dai 400 ai 3000 euro
 
A livello sanzionatorio il Decreto ha previsto una multa che va dai 400 ai 3000 euro per chi trasgredisce le misure restrittive adottate.
 
Guarda la conferenza stampa.


Ora 17:00 - Italia

Senior Italia FederAnziani ha realizzato un Vademecum rivolto alla popolazione over 65 che fornisce in 20 punti consigli su come comportarsi per difendersi non solo dal rischio sanitario derivante dall’infezione da nuovo coronavirus, ma anche da truffe e fake news che in questa fase di emergenza sono particolarmente pericolose per i soggetti più fragili.



Ora 14:00 - Piemonte

Sono 5.515 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 946 in provincia di Alessandria, 235 in provincia di Asti, 280 in provincia di Biella, 409 in provincia di Cuneo, 471 in provincia di Novara, 2.496 in provincia di Torino, 290 in provincia di Vercelli, 229 nel Verbano-Cusio-Ossola, 54 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 105 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 360. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 15.469, di cui 9.455 risultati negativi.


Ora 13:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono venticinque, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere. Salgono a quarantaquattro le persone in attesa di riscontro del tampone.


Ora 13:00 - Acqui Terme

È stato attivato il servizio gratuito di ascolto e supporto psicologico rivolto alla popolazione, organizzato dall’Associazione Pentagramma con la collaborazione della Protezione Civile di Montabone e di Acqui Terme. Il servizio vuole essere uno strumento di prevenzione durante questo periodo di emergenza legata al coronavirus, per il supporto a persone che potrebbero sviluppare disagi psicologici significativi. Per fare richiesta del servizio, chiamare lo 0144.770.336.


Ora 11:00 - Acqui Terme

Partiranno domani mattina, 25 marzo dalle ore 8.00 fino alle ore 17.00, le operazioni di sanificazione sugli arredi urbani di Acqui Terme, che vengono effettuate con apposite strumentazioni e con un formulato a base di benzalconio cloruro allo 0,05%, efficace nei confronti della famiglia dei coronavirus. Si provvederà alla pulizia delle superfici esterne con cui i cittadini possono entrare in contatto, come per esempio panchine, cestini, pensiline delle fermate dell’autobus, giochi dei bambini, cancellate e ringhiere in luoghi maggiormente frequentati. A scopo precauzionale s’invitano tutte le persone a restare il più possibile nella propria abitazione negli orari in cui si svolgerà l’intervento di disinfezione degli arredi urbani. Sono partite, inoltre, stamattina le operazioni di sanificazione delle strade svolte dagli operatori di Econet durante l’ordinario lavaggio della città.


lunedì 23 marzo 2020

Ora 21:00 - Italia

È online il nuovo modello di autodichiarazioni in caso di spostamenti che contiene una nuova voce con la quale l’interessato deve autodichiarare di non trovarsi nelle condizioni previste dall’art. 1, comma 1, lett. c) del D.P.C.M. 8 marzo 2020 che reca un divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus “COVID-19”. Il nuovo modello prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento d’identità.



Ora 20:30 - Italia

Al momento sono 50.418 le persone che risultano positive al virus. Le persone guarite sono 7.432. I pazienti ricoverati con sintomi sono 20.692, in terapia intensiva 3.204, mentre 26.522 si trovano in isolamento domiciliare. I dati sono stati comunicati dal Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli, che ha voluto evidenziare durante la conferenza stampa l’importanza della soliderietà internazionale; ha ringraziato la Russia, Cuba, la Cina, la Francia e la Germania, che accoglierà 8 pazienti positivi. Infine, ha ringraziato in particolar modo gli italiani per la solidarietà dimostrata con le loro donazioni.


Ora 20:15 - Piemonte

Sono 5.094 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 877 in provincia di Alessandria, 215 in provincia di Asti, 262 in provincia di Biella, 381 in provincia di Cuneo, 424 in provincia di Novara, 2.317 in provincia di Torino, 269 in provincia di Vercelli, 204 nel Verbano-Cusio-Ossola, 49 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 96 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 352. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 14.619, di cui 9.058 risultati negativi.


Ora 20:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono venticinque, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


Ora 14:30 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono venticinque, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


Ora 13:45 - Piemonte

Ricetta medica via email o con messaggio sul telefono senza più la necessità di ritirare fisicamente, e portare in farmacia, il promemoria cartaceo: lo stabilisce un’ordinanza (la numero 651 del 19 marzo) della Protezione Civile. L’obiettivo è limitare gli spostamenti e ridurre la diffusione del virus Covid-19. Al momento della generazione della ricetta elettronica da parte del medico prescrittore – si legge nell’ordinanza – l’assistito può chiedere al medico il rilascio del promemoria dematerializzato ovvero l’acquisizione del Numero di Ricetta Elettronica tramite:

    a) trasmissione del promemoria in allegato a messaggio di posta elettronica, laddove l’assistito indichi al medico prescrittore la casella di posta elettronica certificata (PEC) o quella di posta elettronica ordinaria (PEO);
    b) comunicazione del Numero di Ricetta Elettronica con SMS o con applicazione per telefonia mobile che consente lo scambio di messaggi e immagini, laddove l’assistito indichi al medico prescrittore il numero di telefono mobile;
    c) comunicazione telefonica da parte del medico prescrittore del Numero di Ricetta Elettronica laddove l’assistito indichi al medesimo medico il numero telefonico”.

Nella stessa ordinanza, vengono disciplinate anche tutte le modalità operative per le farmacie e per le Asl per i farmaci distribuiti in modalità diverse dal regime convenzionale e per i medicinali che richiedono un controllo ricorrente dei pazienti. Per gli assistiti piemontesi che abbiano attivato il Fascicolo sanitario elettronico (FSE) è possibile inoltre consultare la Ricetta Dematerializzata accedendo al servizio telematico, realizzato dal Csi, disponibile al seguente link: http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/salute/servizi/943-ricette-dematerializzate


Ora 13:30 - Piemonte

Sono 4.861 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 817 in provincia di Alessandria, 209 in provincia di Asti, 253 in provincia di Biella, 367 in provincia di Cuneo, 420 in provincia di Novara, 2.198 in provincia di Torino, 263 in provincia di Vercelli, 190 nel Verbano-Cusio-Ossola, 49 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 95 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 343, in altri reparti 2.194. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 13.560, di cui 8.220 risultati negativi. Sono 1.992 le persone in isolamento domiciliare.


Ora 09:30 - Piemonte

La Regione Piemonte ha diffuso un documento in cui si evidenziano alcuni chiarimenti di interesse generale sul Decreto 34 del 21/3/2020, al fine di offrire una interpretazione il più possibile omogenea di quanto in esso disposto.



domenica 22 marzo 2020

Ora 20:30 - Italia

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il Dpcm che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.




Ora 20:10 - Piemonte

Sono 4.541 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 810 in provincia di Alessandria, 191 in provincia di Asti, 244 in provincia di Biella, 327 in provincia di Cuneo, 399 in provincia di Novara, 2.018 in provincia di Torino, 245 in provincia di Vercelli, 171 nel Verbano-Cusio-Ossola, 48 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 88 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 330, in altri reparti 2.071. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 12.869, di cui 7.729 risultati negativi. In isolamento domiciliare ci sono 1.826 persone.


Ora 20:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono ventiquattro, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


Ora 19:00 - Italia

Al momento sono 46.638 le persone che risultano positive al virus in Italia. I dati sono comunicati dal Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 7.024. I pazienti ricoverati con sintomi sono 19.846, in terapia intensiva 3.009, mentre 23.783 si trovano in isolamento domiciliare.


Ora 17:20 - Italia

Da oggi è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Lo stabilisce l’ordinanza adottata congiuntamente dal ministro della Salute e dal ministro dell’Interno che rimarrà efficace fino all’entrata in vigore di un nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri.



Ora 13:30 - Piemonte

Sono 4.420 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 760 in provincia di Alessandria, 181 in provincia di Asti, 243 in provincia di Biella, 303 in provincia di Cuneo, 398 in provincia di Novara, 1.989 in provincia di Torino, 242 in provincia di Vercelli, 159 nel Verbano-Cusio-Ossola, 47 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 98 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in ospedale sono 2426, delle quali 308 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 1.701 persone. Le persone guarite sono 10. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 12.701, di cui 7.664 risultati negativi.


Ora 13:00 - Acqui Terme Bollettino

I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono ventiquattro, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


sabato 21 marzo 2020

Ora 23:30 - Italia

Le dichiarazioni del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sulle nuove misure per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19. Guarda la diretta


Ora 21:30 - Piemonte

La Regione Piemonte ha deciso di emanare una nuova ordinanza valida dal 22 marzo al 3 aprile 2020.


Le nuove disposizioni:

  • i mercati saranno possibili solo dove i sindaci potranno garantire il contingentamento degli accessi e il non assembramento, anche grazie all’utilizzo di transenne e sempre con il presidio costante dei vigili urbani;
  • l’accesso agli esercizi commerciali sarà limitato ad un solo componente del nucleo familiare, salvo comprovati motivi di assistenza ad altre persone;
  • chiusi gli uffici pubblici e gli studi professionali, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali ed indifferibili (oltre alla possibilità di attuare lo smart working);
  • vietati gli spostamenti verso le seconde case;
  • vietata la sosta e l’assembramento davanti ai distributori automatici “h24” che erogano bevande e alimenti confezionati;
  • blocco delle slot machine e disattivazione di monitor e televisori da parte degli esercenti.


  • Restano aperte le edicole, le farmacie, le parafarmacie e i tabaccai (dove dovrà essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro).

  • fermata l’attività nei cantieri, ad eccezione di quelli di interesse strategico;
  • vietato l’assembramento di più di due persone nei luoghi pubblici.
  • Scarica l’ordinanza.


    Ora 20:15 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono 25, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 20:00 - Piemonte

    Sono 4.059 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 708 in provincia di Alessandria, 169 in provincia di Asti, 227 in provincia di Biella, 283 in provincia di Cuneo, 362 in provincia di Novara, 1.788 in provincia di Torino, 232 in provincia di Vercelli, 149 nel Verbano-Cusio-Ossola, 43 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 98 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone in terapia intensiva sono 312. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 11.799, di cui 7.120 risultati negativi. In isolamento domiciliare ci sono 1.405 persone, in terapia intensiva 312.


    Ora 19:00 - Acqui Terme

    Il Comune di Acqui Terme lancia un appello per sostenere il personale sanitario, che in questo momento deve allontanarsi da casa per preservare la propria famiglia, oppure essere trasferito temporaneamente per fronteggiare l’emergenza sanitaria che coinvolge tutto il territorio nazionale. L’iniziativa è finalizzata alla messa a disposizione di alloggi a titolo gratuito per il personale medico e infermieristico. Chiunque voglia collaborare, potrà inviare la richiesta all’Ufficio Relazioni con il Pubblico allo 0144.770.307, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 14.00.


    Ora 18:30 - Italia

    Al momento sono 42.681 persone risultano positive al virus in Italia. Il nuovo dato è stato fornito dal commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 17.370 in Lombardia, 5.661 in Emilia-Romagna, 4.214 in Veneto, 3.506 in Piemonte, 1.997 nelle Marche, 1.905 in Toscana, 1.159 in Liguria, 1.086 nel Lazio, 793 in Campania, 666 in Friuli Venezia Giulia, 720 nella Provincia autonoma di Trento, 600 nella Provincia autonoma di Bolzano, 642 in Puglia, 458 in Sicilia, 494 in Abruzzo, 447 in Umbria, 304 in Valle d’Aosta, 321 in Sardegna, 225 in Calabria, 47 in Molise e 66 in Basilicata. Sono 6.072 le persone guarite.


    Ora 14:30 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono venticinque, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 10:30 - Acqui Terme

    Oggi alle ore 12.00 in Sala Consiglio del Comune di Acqui Terme si terrà la prima riunione di coordinamento del progetto “Nessuno si senta solo”, servizio gratuito di ascolto e supporto psicologico rivolto alla popolazione. Tutti i volontari interessati potranno partecipare all’incontro grazie alla predisposizione di una diretta streaming, che sarà presente sul canale Youtube del Comune di Acqui Terme: https://bit.ly/streaming_youacqui


    Ora 10:00 - Acqui Terme

    L’Amministrazione Comunale intende divulgare i nominativi delle aziende di generi alimentari e di prima necessità che, munite di regolari permessi, intendano svolgere l’attività di vendita presso il domicilio del consumatore, poiché tale attività risponde alla disciplina del DPCM 9 marzo 2020 e favorisce le raccomandazioni circa l’isolamento richiesto dall’Istituto Superiore della Sanità. Pertanto, coloro che sono in possesso di regolari permessi (comunali, igienico sanitari, ecc.) e intendano effettuare tale vendita potranno inoltrare la propria adesione al Comune di Acqui Terme – Ufficio Commercio alla mail: commercio@comuneacqui.com comunicando i dati dell’azienda, il prodotto venduto e un recapito telefonico. L’elenco delle aziende verrà inserito sul portale comunale e messo a disposizione di tutte le forze dell’ordine, protezione civile, cittadini, per darne massima diffusione.


    venerdì 20 marzo 2020

    Ora 21:30 - Acqui Terme

    Il sindaco di Acqui Terme Lorenzo Lucchini ha inviato una lettera agli amministratori di condominio al fine di raccomandare la sanificazione degli spazi comuni, come ingressi, androni, pianerottoli e scale. Si richiede pertanto che le imprese di pulizia che abitualmente si occupano degli spazi comuni utilizzino, in sostituzione degli ordinari detergenti, prodotti disinfettanti, quali ad esempio quelli a base di benzalconio cloruro, amuchina o alcool, nelle concentrazioni e con le modalità raccomandate dall’Istituto Superiore di Sanità.


    Ora 21:00 - Italia

    È stata firmata nel tardo pomeriggio una nuova ordinanza da parte del Governo che regola l’utilizzo di aree verdi e la pratica di attività sportive all’aperto. La nuova norma stabilisce dunque che parchi, ville, aree gioco e aree verdi saranno chiuse. Non è più consentito lo sport all’aperto, ma «resta consentito svolgere individualmente attività motoria nei pressi della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona». Tra le nuove misure in vigore fino al 25 marzo si stabilisce anche la chiusura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, e le aree di rifornimento carburante, ad eccezione di quelli situati lungo le autostrade che possono vendere prodotti da asporto. Sono vietati anche gli spostamenti verso le seconde case nel weekend.



    Ora 20:30 - Piemonte

    Sono 3.576 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 634 in provincia di Alessandria, 151 in provincia di Asti, 180 in provincia di Biella, 233 in provincia di Cuneo, 302 in provincia di Novara, 1.590 in provincia di Torino, 210 in provincia di Vercelli, 149 nel Verbano-Cusio-Ossola, 56 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 71 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.423. Quelle ospedalizzate 1.929, di cui 298 in terapia intensiva. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 10.590, di cui 6.387 risultati negativi.


    Ora 20:10 - Italia

    Il capo della protezione civile Borrelli ha annunciato di aver firmato un’ordinanza per il pagamento anticipato delle pensioni negli uffici postali e nelle banche. Il pagamento sarà disposto dal 26 al 31 marzo e così nei prossimi mesi. Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio nazionale al momento sono 37.860 le persone che risultano positive al virus. Le persone guarite sono 5.129. I pazienti ricoverati con sintomi sono 16.020, in terapia intensiva 2.655, mentre 19185 si trovano in isolamento domiciliare.


    Ora 20:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono venticinque, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 16:00 - Acqui Terme

    Il sindaco Lorenzo Lucchini ha invitato i supermercati a limitare l’operatività durante il week-end. Proprio per questo gli orari di questa settimana saranno i seguenti:
    LIDL

      Sabato 21.03.20 | ore 8.30 – 19.00
      Domenica 22.03.20 | ore 08.30 – 13.00

    GALASSIA

      Sabato 21.03.20 | ore 8.30 – 20.00
      Domenica 22.03.20 | ore 09.00 – 13.00

    PENNY MARKET

      Sabato 21.03.20 | ore 8.00 – 20.00
      Domenica 22.03.20 | chiuso

    UNES

      Sabato 21.03.20 | ore 08.00 – 20.00
      Domenica 22.03.20 | 08.00 – 13.00

    GULLIVER di via Cassarogna e di via Fleming

      Sabato 21.03.20 | ore 08.30 – 19.30
      Domenica 22.03.20 | 09.00 – 13.00

    BENNET

      Sabato 21.03.20 | ore 08.30 – 20.30
      Domenica 22.03.20 09.00 – 14.00

    CARREFOUR EXPRESS

      Sabato 21.03.20 | ore 08.30 – 12.45 e ore 16.00 – 19.45
      Domenica 22.03.20 | 09.30 – 12.30

    GIACOBBE

      Sabato 21.03.20 | ore 08.00 – 12.45 e ore 16.00 – 19.00
      Domenica 22.03.20 | chiuso

    EUROSPIN

      Sabato 21.03.20 | ore 8.30 – 20.30
      Domenica 22.03.20 | chiuso

    CONAD

      Sabato 21.03.20 | ore 8.00 – 19.00
      Domenica 22.03.20 | chiuso

    Ora 14:30 - Piemonte

    Sono 3.461 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 595 in provincia di Alessandria, 151 in provincia di Asti, 175 in provincia di Biella, 221 in provincia di Cuneo, 293 in provincia di Novara, 1.556 in provincia di Torino, 203 in provincia di Vercelli, 142 nel Verbano-Cusio-Ossola, 52 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 72 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 280, quelle guarite 8. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 10.290, di cui 6.263 risultati negativi.


    Ora 13:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono venti, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 12:30 - Acqui Terme

    Poste Italiane provvederà ad una ulteriore rimodulazione dei giorni e degli orari degli uffici postali su tutto il territorio nazionale, con l’obiettivo di salvaguardare la salute dei lavoratori e della clientela. Si comunica che l’Ufficio Postale di Acqui Terme in Via E. Trucco resterà aperto solo nei giorni di lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 8.20 alle ore 13.35. Si assicura il carattere assolutamente temporaneo di tali provvedimenti e che la normale operatività verrà ristabilita non appena l’evolversi in positivo della situazione lo consentirà. Poste Italiane ha, inoltre, avviato la specifica campagna informativa #iorestoacasa, esposta negli Uffici Postali. Tutti i dettagli di tale campagna sono disponibili all’indirizzo: www.poste.it/iorestoacasa.html.


    giovedì 19 marzo 2020

    Ora 21:00 - Acqui Terme

    Il sindaco di Acqui Terme Lorenzo Lucchini ha disposto da giovedì 19 marzo la chiusura al pubblico dei Cimiteri Cittadini fino al successivo 3 aprile, garantendo comunque l’erogazione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione, cremazione delle salme e ammettendo la presenza, per l’estremo saluto, ad un numero massimo di 5 persone nel rispetto delle misure per il contenimento dell’epidemia. Per le stesse motivazioni si è resa necessaria la sospensione, all’interno dei cimiteri comunali, di ogni attività connessa ai servizi cimiteriali di iniziativa privata.


    Ora 20:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono venti, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 19:30 - Piemonte

    Sono 3.017 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 524 in provincia di Alessandria, 126 in provincia di Asti, 157 in provincia di Biella, 185 in provincia di Cuneo, 237 in provincia di Novara, 1.360 in provincia di Torino, 153 in provincia di Vercelli, 119 nel Verbano-Cusio-Ossola, 37 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 119 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 263, quelle guarite 8. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 9.424, di cui 5.812 risultati negativi.


    Ora 18:30 - Italia

    Sul territorio nazionale al momento sono 33.190 le persone che risultano positive al virus. Questo è il dato comunicato dal Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 4.440. I pazienti ricoverati con sintomi sono 15.757, in terapia intensiva 2.498, mentre 14.935 si trovano in isolamento domiciliare.


    Ora 16:00 - Piemonte

    Sono diventate 2.932 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 508 in provincia di Alessandria, 125 in provincia di Asti, 146 in provincia di Biella, 181 in provincia di Cuneo, 234 in provincia di Novara, 1.323 in provincia di Torino, 146 in provincia di Vercelli, 113 nel Verbano-Cusio-Ossola, 32 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 124 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 257, quelle guarite 3. I tamponi finora eseguiti sono 9.182, di cui 5.655 risultati negativi.


    Ora 13:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono venti, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 11:00 - Acqui Terme

    Si attiverà nei prossimi giorni un servizio gratuito di ascolto e supporto psicologico rivolto alla popolazione, organizzato dall’Associazione Pentagramma con la collaborazione della Protezione Civile di Montabone e di Acqui Terme. Il servizio vuole essere uno strumento di prevenzione durante questo periodo di emergenza legata al coronavirus, per il supporto a persone che potrebbero sviluppare disagi psicologici significativi. I volontari risponderanno offrendo telefonicamente una consulenza a tutti coloro che presentino ansie o paure dovute ad una situazione inconsueta ed anomala che sta pesantemente modificando le nostre abitudini di vita. Tutti i professionisti che volessero mettersi a disposizione per questo servizio di volontariato, possono chiamare lo 0144.770.341.


    mercoledì 18 marzo 2020

    Ora 22:30 - Acqui Terme

    Si ricorda che la Protezione Civile fornisce un servizio di assistenza domiciliare a tutte le persone che attualmente sono in quarantena volontaria oppure obbligatoria. Tutti i cittadini che si trovino in questa situazione, devono fornire le proprie generalità per poter essere supportati dalla Protezione Civile. I dati forniti saranno gestiti nel rispetto della privacy. Per usufruire del servizio, contattare lo 0144.770.341.


    Ora 19:45 - Acqui Terme

    Proseguono controlli serrati da parte delle Forze dell’Ordine su tutto il territorio, per verificare che non si creino assembramenti e che venga rispettato il decreto del Consiglio dei Ministri che impone forti limitazioni agli spostamenti. L’attività di controllo vede impegnati quotidianamente la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia Stradale e le Polizie Locali. Negli ultimi giorni le Forze dell’ Ordine hanno effettuato oltre un migliaio di controlli a persone in transito, emettendo oltre 40 sanzioni per violazione delle regole imposte dal DPCM del giorno 11 marzo.


    Ora 19:30 - Piemonte

    Sono 2.659 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 408 in provincia di Alessandria, 116 in provincia di Asti, 121 in provincia di Biella, 170 in provincia di Cuneo, 199 in provincia di Novara, 1171 in provincia di Torino, 131 in provincia di Vercelli, 100 nel Verbano-Cusio-Ossola, 32 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 211 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 227.


    Ora 19:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono diciassette, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 18:30 - Italia

    Sul territorio nazionale al momento sono 28.710 le persone che risultano positive al coronavirus. Lo dichiara il Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 4.025. I pazienti ricoverati con sintomi sono 14.363, in terapia intensiva 2.257, mentre 12.090 si trovano in isolamento domiciliare.


    Ora 17:30 - Acqui Terme

    Dopo il parere tecnico negativo di Arpa Piemonte sull’utilizzo di prodotti a base di cloro per la sanificazione delle strade, il Comune di Acqui Terme ha individuato in un prodotto a base di solfati e bromo una soluzione alternativa compatibile con l’ambiente e con la salute dei cittadini. L’irrorazione di questa soluzione non comporterà controindicazioni. L’intervento si svolgerà nei prossimi giorni e ne sarà data comunicazione tempestivamente.


    Ora 15:00 - Piemonte

    Sono 2341 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 374 in provincia di Alessandria, 101 in provincia di Asti, 109 in provincia di Biella, 149 in provincia di Cuneo, 190 in provincia di Novara, 1042 in provincia di Torino, 131 in provincia di Vercelli, 89 nel Verbano-Cusio-Ossola, 26 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 130 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 227.


    Ora 13:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono diciassette, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    martedì 17 marzo 2020

    Ora 19:30 - Piemonte

    La Regione Piemonte estende i tamponi per il coronavirus a tutti gli operatori sanitari, indipendentemente dalla presenza di sintomi.


    Ora 19:00 - Italia

    Al momento sono 26.062 le persone in Italia che risultano positive al virus. Lo ha dichiarato il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, facendo il punto sull’emergenza. Le persone guarite sono 2.941. I pazienti ricoverati con sintomi sono 12.894, in terapia intensiva 2.060, mentre 11.108 si trovano in isolamento domiciliare.


    Ora 18:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons.Galliano” di Acqui Terme sono diciotto, di cui una parteproveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 17:00 - Italia

    “Domani pomeriggio arriverà a Milano da Shanghai un volo cargo con circa 10 tonnellate di materiale sanitario donato da alcune province cinesi. Si tratta di 30 ventilatori polmonari, 400mila mascherine, 60mila kit diagnostici, farmaci, 5.500 tute protettive, 6.700 occhiali protettivi e molto altro. Aiuti che si vanno ad aggiungere a quelli già arrivati nei giorni scorsi”. Lo afferma il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “L’aereo trasporterà anche 2 gruppi di medici, infermieri ed esperti cinesi che si recheranno a Milano e Firenze”.


    Ora 16:00 - Piemonte

    Sono 1.897 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 323 in provincia di Alessandria, 90 in provincia di Asti, 96 in provincia si Biella, 119 in provincia di Cuneo, 150 in provincia di Novara, 749 in provincia di Torino, 113 in provincia di Vercelli, 76 nel Verbano-Cusio.Ossola, 46 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 135 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 206.


    Ora 12:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono diciassette, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 11:30 - Italia

    “Il Governo è vicino alle tante imprese, ai commercianti, ai liberi professionisti, alle famiglie, ai nonni e alle mamme, ai papà, anche ai giovani, che stanno facendo tutti enormi sacrifici per il bene comune, per il bene più alto che è quello della salute: la salute dei cittadini, la salute pubblica”. Ha dichiarato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Con questo decreto, forte e deciso nei numeri delle misure, noi non esauriamo il nostro compito per quanto riguarda gli interventi in campo economico. Siamo consapevoli che questo decreto non basterà ma voglio dire ai lavoratori, alle imprese e alle famiglie che oggi il governo risponde presente e risponderà presente anche domani”. Scarica la sintesi del Decreto #CuraItalia riguardante le misure straordinarie per la tutela della salute e il sostegno all’economia.


    lunedì 16 marzo 2020

    Ora 22:00 - Italia

    Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, e il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, hanno illustrato in conferenza stampa il Decreto #CuraItalia, approvato oggi dal Consiglio dei Ministri e recante le nuove misure a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese per contrastare gli effetti dell’emergenza coronavirus sull’economia. Guarda la conferenza stampa.


    Ora 21:30 - Piemonte

    Sono 1624 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 304 in provincia di Alessandria, 90 in provincia di Asti, 78 in provincia si Biella, 100 in provincia di Cuneo, 117 in provincia di Novara, 595 in provincia di Torino, 102 in provincia di Vercelli, 59 nel Verbano-Cusio.Ossola, 36 sono residenti fuori regione che sono in carico alle strutture sanitarie piemontesi, mentre 143 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ospedalizzate sono 1323, di cui 193 ricoverate in terapia intensiva. In isolamento domiciliare, perché positive al test e sintomatiche ma le cui condizioni non richiedono il ricovero, ci sono 180 persone.


    Ora 19:30 - Piemonte

    Il servizio di trasporto pubblico su treno e autobus in Piemonte sarà limitato come quello di un sabato estivo. Tutte le aziende piemontesi del settore hanno attivato la riduzione basata sulle effettive esigenze dei singoli territori annunciata venerdì scorso dall’unità di lavoro costituita da Regione Piemonte, Agenzia della mobilità piemontese, Trenitalia e GTT per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.


    Ora 19:00 - Italia

    Sono 23.073 i malati di coronavirus in Italia. Questi sono i dati forniti dal commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. I guariti complessivi sono 2.749: 414 in più rispetto al 15 marzo mentre i ricoverati in terapia intensiva attualmente sono 1.851.


    Ora 18:30 - Acqui Terme Bollettino

    La situazione rimane al momento invariata: i pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono diciotto, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 13:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono diciotto, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    domenica 15 marzo 2020

    Ora 21:30 - Acqui Terme

    La Croce Rossa di Acqui Terme ha promosso una raccolta fondi su www.gofundme.com per l’acquisto di presidi, attrezzature e dispositivi di protezione individuale, da utilizzare nella gestione dell’emergenza coronavirus. Grazie all’impegno di volontari e dipendenti, attualmente il comitato acquese della Cri sta garantendo lo svolgimento di diverse attività, dal servizio di soccorso al trasporto dei pazienti verso le strutture sanitarie. La Croce Rossa, come le altre pubbliche assistenze, svolge un importante ausilio logistico verso gli ospedali. Tutti i volontari sono addestrati ad affrontare qualsiasi emergenza, ma è necessario avere l’attrezzatura e i dispositivi necessari. Proprio per questo motivo la Cri di Acqui Terme si rivolge ai cittadini dell’acquese affinché contribuiscano, con la generosità che sempre li contraddistingue nei momenti di difficoltà. Anche la Confraternita di Misericordia di Acqui Terme ha promosso una campagna di raccolta fondi sul noto sito www.gofundme.com per far fronte alle necessità straordinarie di questo momento particolare e difficile. I volontari della Confraternita di Misericordia di Acqui Terme fanno appello all’altruismo di tutti cittadini acquesi.


    Ora 21:00 - Italia

    Al momento in Italia sono 20.603 le persone che risultano positive al virus. Ha dichiarato il commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Le persone guarite sono 2.335. I pazienti ricoverati con sintomi sono 9.663, in terapia intensiva 1.672, mentre 9.268 si trovano in isolamento domiciliare.


    Ora 19:45 - Acqui Terme

    Valutato il parere tecnico negativo dell’Arpa Piemonte sull’utilizzo di prodotti a base di cloro per la sanificazione delle strade, il Comune di Acqui Terme sospende la disinfezione delle strade programmata per stasera domenica 15 marzo. L’uso di prodotti a base di cloro all’aperto risulta non essere efficace per il contrasto alla diffusione del coronavirus Covid-19, come è emerso da una nota pubblicata dall’Arpa Piemonte. Per tale motivo il Comune di Acqui Terme valuterà domani soluzioni alternative con prodotti efficaci e compatibili con l’ambiente per adottare strategie di buon senso al fine di tutelare la comunità.


    Ora 18:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono diciassette, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 14:30 - Piemonte

    Sono 1.111 le persone risultate positive al “coronavirus covid-19” in Piemonte: 359 in provincia di Torino, 207 in provincia di Alessandria, 87 in provincia di Asti, 84 in provincia di Vercelli, 71 nel Novarese, 61 nel Cuneese, 50 nel Biellese, 50 nel Vco, 31 extraregione, mentre 111 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Sono 133 le persone in isolamento domiciliare, perché positive al test e sintomatici, ma le cui condizioni non richiedono il ricovero. Le persone ospedalizzate sono 897, di cui 171 in terapia intensiva.


    Ora 12:30 - Italia

    Un forte invito agli italiani è stato rivolto dal Presidente dell’Associazione Bancaria Italiana, Antonio Patuelli, e dal Direttore Generale dell’Abi, Giovanni Sabatini in vista della riapertura delle banche lunedì mattina: «Lunedì le banche riapriranno, come disposto dal Governo, con i previsti presidi sanitari. L’Associazione Bancaria invita i cittadini a contribuire al massimo alla lotta al coronavirus evitando ogni rischio di contagio. Sono diffusissime le operazioni bancarie possibili da casa tramite computer e telefono portatile; molto diffusi sono anche i “Bancomat” all’esterno delle filiali e operano anche “bancomat evoluti” che fanno pure operazioni di versamento e di pagamenti anche di bollette». Patuelli e Sabatini rivolgono un particolare invito a chi desiderasse andare comunque in banca, in particolare agli anziani che avessero meno confidenza con le tecnologie: «Invece e prima di andare nella filiale bancaria, telefonate da casa in banca per consigliarsi su come risolvere il problema che avete, ma senza uscire di casa: ci sono tante possibilità che vanno ricercate e che sono realizzabili facilmente per telefono con le filiali bancarie senza uscire di casa. Vi invitiamo caldamente almeno a telefonare in banca».


    Ora 12:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono diciassette, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    sabato 14 marzo 2020

    Ora 20:15 - Acqui Terme

    Il sindaco Lorenzo Lucchini ha inviato un breve video a tutti gli studenti di Acqui Terme, lanciando loro un appello: “Questi sono i giorni più importanti per contrastare il coronavirus Covid-19 e anche voi potete fare la vostra parte: ancora troppi anziani passeggiano per le strade della città, si riuniscono in gruppi e non rispettano le distanze di sicurezza. Chiamate i vostri nonni e raccomandate loro di non uscire. Andrà tutto bene, se insieme faremo il piccolo sacrificio di adeguarci a questa importantissima disposizione!”. Guarda l’appello.


    Ora 19:30 - Italia

    Al momento in Italia sono 17.750 le persone che risultano positive al virus. Il nuovo dato è stato fornito dal commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Le persone guarite sono 1.966. I pazienti ricoverati con sintomi sono 8.372, in terapia intensiva 1.518, mentre 7.860 si trovano in isolamento domiciliare.


    Ora 19:00 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono sedici, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    Ora 12:30 - Acqui Terme

    Il Comune di Acqui Terme, insieme alla Protezione Civile, nei prossimi giorni provvederà alla disinfestazione delle strade. Il prodotto utilizzato allo scopo è composto da Sodio Ipoclorito al 14/15%, solubilizzato in acqua al 2% ed erogato attraverso atomizzatore. Il prodotto atomizzato immesso nell’atmosfera per decadimento opererà un’azione virucida e battericida su tutte le superfici su cui si verrà ad appoggiare. Tale soluzione non brucia le piante, non ossida i metalli, non unge, non decolora e, una volta a terra, risulta totalmente biodegradabile. Il rilascio in atmosfera, anche qualora accidentalmente una persona o un animale dovesse venire a contatto con le microparticelle disperse, non comporta rischi di intossicazione, fatto salvo il contatto diretto con le mucose alle quali potrebbe provocare un lieve bruciore. L’intervento si svolgerà nella notte di domenica 15 e lunedì 16 marzo, dalle ore 21.00. A scopo precauzionale s’invitano tutte le persone a restare nella propria abitazione nelle notti e negli orari in cui si svolgerà l’intervento di disinfestazione.


    Ora 12:00 - Acqui Terme Bollettino

    La situazione rimane invariata rispetto alla giornata di ieri: i pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono tredici, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere.


    venerdì 13 marzo 2020

    Ora 22:00 - Piemonte

    Sono 840 in totale i casi positivi riscontrati in Piemonte, così suddivisi per provincia di domicilio: 305 a Torino, 136 ad Alessandria, 70 ad Asti, 48 a Novara, 48 a Biella, 40 a Cuneo, 29 a Vercelli, 29 nel VCO, 23 provenienti da extraregione. Altri 112 casi sono ancora in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in ospedale sono 691, di cui 135 in terapia intensiva. Sono 103 le persone in isolamento domiciliare, in quanto positive, ma le cui condizioni non richiedono cure ospedaliere.


    Ora 21:30 - Italia

    Al momento sono 14.995 le persone che risultano positive al virus. Il nuovo dato è stato fornito dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 1.439. I pazienti ricoverati con sintomi sono 7.426, in terapia intensiva 1.328, mentre 6.201 si trovano in isolamento domiciliare.


    Ora 19:45 - Acqui Terme Bollettino

    I pazienti ricoverati attualmente per Covid-19 all’Ospedale “Mons. Galliano” di Acqui Terme sono tredici, di cui una parte proveniente da altre strutture ospedaliere


    Ora 16:00 - Acqui Terme

    Stamattina la Protezione Civile ha attivato il servizio di assistenza a domicilio. I servizi saranno disponibili per tutta la durata delle misure restrittive, previa la valutazione delle reali necessità. Per chiedere l’attivazione dei servizi, basta contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico al nuovo numero 348.271.89.36 oppure al numero 0144.770.307 attivi dalle ore 9.00 alle ore 14.00 dal lunedì a venerdì. Oppure scrivere a urp@comune.acquiterme.al.it. Si ricorda che la Protezione civile è impegnata su diversi fronti per la sicurezza della comunità. Proprio per questo motivo l’organizzazione sta reclutando volontari da affiancare a questo servizio di assistenza. Tutti coloro che desiderano offrire collaborazione potranno compilare il modulo scaricabile dal sito del Comune di Acqui Terme, comunicando la propria disponibilità. Il modulo dovrà essere consegnato alla Protezione Civile, in piazza Don Pietro Dolermo 4 oppure via mail a protezionecivile@comuneacqui.it.


    Ora 13:00 - Acqui Terme Bollettino

    Al momento non si registrano nuovi casi positivi al coronavirus COVID-19 ad Acqui Terme. Attualmente sono ricoverati al Monsignor Galliano sette pazienti, di cui due provenienti dalla struttura ospedaliera di Alessandria.


    Ora 09:30 - Acqui Terme

    La Protezione civile avvierà da stamattina la produzione di 700 mascherine riutilizzabili, sterili e resistenti, grazie al materiale donato dai Lions Club Acqui Terme Host. Il Comune di Acqui Terme ringrazia sentitamente la sig.ra Rita Cesarco per la donazione di 30 mascherine alla Protezione Civile.


    giovedì 12 marzo 2020

    Ora 22:30 - Acqui Terme

    Il sindaco di Acqui Terme Lorenzo Lucchini ha aderito e supporta la raccolta fondi a sostegno dell’Ospedale “Mons. Galliano”, nata per iniziativa di Irene Valente e Elisa Oldrà con la collaborazione di Carmen Anania, Cristina Zaccone, Elisa Buzio, Giulia Cordasco, Anita Giuso, Andrea Griffi, Sandra Preite e Arianna Ratto. Sul sito www.gofoundme.com è attiva la campagna “Covid19 – Aiutiamo l’Ospedale di Acqui Terme” per raccogliere donazioni destinate all’acquisto di dispositivi medici e di protezione e dare così un segnale di partecipazione e vicinanza a tutti gli operatori che in questi giorni stanno lavorando strenuamente per fronteggiare questa emergenza. L’importo raccolto verrà interamente devoluto all’Associazione Monsignor Giovanni Galliano – Onlus (per donazioni dirette. Codice Iban: IT13Y0503447942000000030007; causale: Covid-19). Sono istituiti due punti di raccolta delle donazioni presso l’Ufficio del Sindaco in Piazza Levi 12 e la Farmacia Centrale in Corso Italia 13.


    Ora 22:00 - Acqui Terme

    Da venerdì 13 marzo Econet chiuderà ad Acqui Terme il centro di raccolta rifiuti di strada Polveriera, in ottemperanza alle nuove direttive nazionali. Inoltre, comunica che viene interrotto il servizio di raccolta ingombranti a domicilio su prenotazione; le prenotazioni già effettuate alla data odierna saranno comunque evase. Infine, da lunedì 16 Marzo sarà interrotta la raccolta del verde, dove è prevista.



    Ora 19:30 - Italia

    Sul territorio nazionale al momento sono 12.839 le persone che risultano positive al virus. Questo è il dato comunicato dal Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 1.258. I pazienti ricoverati con sintomi sono 6.650, in terapia intensiva 1.153, mentre 5.036 si trovano in isolamento domiciliare.


    Ora 18:30 - Acqui Terme Bollettino

    Al momento non si registrano nuovi casi positivi al coronavirus COVID-19 ad Acqui Terme.


    Ora 16:30 - Piemonte

    Le persone positive al “Coronavirus Covid-19” sono al momento 580 in Piemonte. Territorialmente, i casi sono così distribuiti: 187 a Torino, 69 ad Asti, 132 ad Alessandria, 39 a Biella, 24 a Cuneo, 32 a Novara, 25 a Vercelli, 18 nel Verbano-Cusio-Ossola, quelli fuori regione sono 20, quelli ancora in fase di elaborazione e attribuzione territoriale 34. I ricoveri in terapia intensiva sono 97, in altri reparti 368, in isolamento domiciliare 89.


    Ora 16:00 - Acqui Terme

    Si comunica che sono sospesi tutti i mercati cittadini dal 12 marzo al 25 marzo 2020, salvo diverse ed ulteriori disposizioni.



    Ora 12:00 - Acqui Terme Bollettino

    Al momento non si registrano nuovi casi positivi al coronavirus COVID-19 ad Acqui Terme. Due pazienti sono stati ieri trasferiti dall’Ospedale di Alessandria su Acqui Terme, un caso invece è emerso positivo nel pomeriggio di mercoledì 11 marzo 2020. Questi casi si aggiungono ai quattro pazienti risultati positivi nella giornata del 10 marzo 2020, che sono attualmente ricoverati all’Ospedale “Mons. Galliano”.


    Ora 09:30 - Acqui Terme

    È disponibile il materiale della campagna social #iorestoacasa del Comune di Acqui Terme.







    Ora 00:20 - Italia

    Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il nuovo Dpcm recante ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 sull’intero territorio nazionale.



    mercoledì 11 marzo 2020

    Ora 21:45 - Italia

    Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato le nuove misure del Governo per il contrasto e la prevenzione della diffusione del virus COVID-19. Guarda il video delle dichiarazioni.


    Ora 20:30 - Acqui Terme Bollettino

    Due pazienti saranno trasferiti nelle prossime ore dall’Ospedale di Alessandria su Acqui Terme, un caso invece è emerso positivo nel pomeriggio. Questi casi si aggiungono ai quattro pazienti risultati positivi nella giornata del 10 marzo 2020, che sono attualmente ricoverati all’Ospedale “Mons. Galliano”.


    Ora 19:45 - Italia

    Al momento sono 10.590 le persone che risultano positive al virus. Lo dichiara il Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 1.045. I pazienti ricoverati con sintomi sono 5.838, in terapia intensiva 1.028, mentre 3.724 si trovano in isolamento domiciliare.


    Ora 15:45 - Piemonte

    Da venerdì 13 marzo saranno rimodulate le corse dei treni regionali, tutelando comunque le tratte e le fasce orarie più utilizzate da chi si deve spostare per necessità lavorative. La misura è stata adottata di concerto tra Regione Piemonte, Trenitalia, GTT e Agenzia della mobilità piemontese. Sulla linea Torino-Milano viene mantenuto un regionale veloce ogni ora e sono sospesi i treni di rinforzo, i primi treni da Torino del mattino e gli ultimi treni della notte; sulla Torino-Cuneo sono sospesi il primo treno da Cuneo e l’ultimo da Torino; sulla linea Torino-Alessandria-Genova sono soppressi i prolungamenti e i treni di rinforzo che erano stati istituiti a dicembre tra Liguria e Basso Piemonte. Su tutti i treni sono state potenziate le attività di sanificazione e disinfezione, riducendo gli intervalli di tempo tra i turni di pulizia e prosegue l’installazione a bordo dei treni di dispenser di disinfettante per le mani. Il servizio sarà modulabile e suscettibile di variazioni. Il dettaglio delle modifiche sui siti di Trenitalia e dell’Agenzia della mobilità piemontese, nelle stazioni e presso le biglietterie automatiche.


    Ora 13:30 - Acqui Terme

    Si comunica che, in adesione al DPCM del giorno 08.03.2020 emanato per il contenimento del COVID-19, Poste Italiane rivede temporaneamente l’orario di apertura l’Ufficio Postale di Acqui Terme via Ermenegildo Trucco 26, che ridurrà la propria attività al pubblico nel solo turno di mattina, con orario dal lunedì al venerdì 08:20-13:35 sabato 08:20 – 12:35 fino a data da destinarsi. Poste Italiane avrà cura di comunicare, appena possibile, la ripresa dell’ordinaria attività.


    Ora 12:00 - Acqui Terme Bollettino

    Al momento non si registrano nuovi casi positivi al coronavirus COVID-19 ad Acqui Terme. I quattro pazienti risultati positivi nella giornata del 10 marzo 2020 sono attualmente ricoverati all’Ospedale “Mons. Galliano”.


    Ora 10:45 - Piemonte

    Chi vorrà sostenere il sistema sanitario della Regione Piemonte potrà farlo con una donazione alla causale «Regione Piemonte-Sostegno emergenza Coronavirus» al numero iban intestato a Regione Piemonte presso UniCredit Group – IT 29 H 02008 01152 000100689275. L’obiettivo è raccogliere fondi per acquistare dispositivi medici, sostenere le strutture sanitarie, infermieri e per aiutare tutto il personale che in questi giorni sta combattendo una durissima battaglia per curare i cittadini e sconfiggere il Covid-19.


    Ora 10:30 - Acqui Terme

    Fake news. Sta circolando in alcune chat la “notizia” di una disinfestazione aerea nella città di Acqui Terme. La notizia è falsa. Si ricorda che diffondere false informazioni atte a turbare l’ordine pubblico è un reato: si invitano i cittadini a segnalare la loro diffusione alle Forze dell’Ordine.


    Ora 09:20 - Acqui Terme

    Al fine di favorire il rispetto delle nuove disposizioni per il contenimento ed il contrasto del diffondersi del virus Covid-19, si comunica che fino a nuove disposizioni saranno aperti al pubblico i soli Uffici comunali di seguito indicati: Ufficio Affissioni; Ufficio Anagrafe e Stato civile; Ufficio Messi; Ufficio Assistenza; Ufficio Polizia Locale; Ufficio Protocollo. I predetti Uffici saranno aperti negli orari abituali, ma fino ad un contingente massimo giornaliero di utenti. Si consiglia, pertanto, di telefonare prima di recarsi allo sportello. Gli Uffici chiusi al pubblico restano comunque a disposizione degli utenti per assistenza telefonica o per rispondere a richieste trasmesse per iscritto. Per tutti i recapiti telefonici dei singoli Uffici ed i relativi indirizzi di posta consultare questa pagina.


    martedì 10 marzo 2020

    Ora 19:30 - Acqui Terme Bollettino

    Si confermano 4 casi positivi al coronavirus Covid-19 registrati ad Acqui Terme. Tutti i pazienti sono ricoverati all’Ospedale “Mons. Galliano”. Si comunica che è stato aperto un reparto nella struttura ospedaliera riservato esclusivamente ai casi affetti dal coronavirus Covid-19.


    Ora 19:00 - Italia

    Al momento in Italia risultano positive 8.514 persone al coronavirus Covid-19. Lo dichiara il Capo della Protezione civile, Angelo Borrelli. Sono 1004 le persone guarite. Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 4.427 in Lombardia, 1.417 in Emilia-Romagna, 783 in Veneto, 436 in Piemonte, 381 nelle Marche, 260 in Toscana, 99 nel Lazio, 126 in Campania, 128 in Liguria, 110 in Friuli Venezia Giulia, 60 in Sicilia, 55 in Puglia, 50 nella Provincia autonoma di Trento, 37 in Abruzzo, 37 in Umbria, 15 in Molise, 20 in Sardegna, 17 in Valle d’Aosta, 11 in Calabria, 38 nella Provincia autonoma di Bolzano e 7 in Basilicata.


    Ora 12:00 - Acqui Terme Bollettino

    Aggiornamento. Si registrano 4 nuovi casi positivi al coronavirus Covid-19 ad Acqui Terme. Attualmente i pazienti sono ricoverati all’Ospedale “Mons. Galliano”.


    Ora 11:30 - Acqui Terme

    Si comunica che il Mercatino dell’antiquariato non verrà svolto nella giornata del 22 marzo, come da disposizioni nazionali.


    Ora 10:00 - Acqui Terme

    È stata emessa una circolare dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Alessandria in cui sono specificate tutte le misure per la protezione e il contrasto del coronavirus Covid-19. Tutte le strutture sanitarie presenti sul territorio devono seguire le seguenti indicazioni.



    lunedì 9 marzo 2020

    Ora 23:45 - Italia

    Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il nuovo Dpcm recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale. Il provvedimento estende le misure di cui all’art. 1 del Dpcm 8 marzo 2020 a tutto il territorio nazionale. Tali disposizioni producono effetto dalla data del 10 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020.



    Ora 21:50 - Italia

    I numeri ci dicono che stiamo avendo una crescita importante delle persone in terapia intensiva e purtroppo delle persone decedute. Le nostre abitudini vanno cambiate ora: dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia. Lo dobbiamo fare subito e ci riusciremo solo se tutti collaboreremo e ci adatteremo a queste norme più stringenti. Sto per firmare un provvedimento che possiamo sintetizzare con l’espressione “io resto a casa”. Ci sarà l’Italia come zona protetta“. Lo dice il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi. Il decreto sarà firmato questa sera ed entrerà in vigore domani mattina.

    Ascolta le dichiarazioni alla stampa del Presidente Conte


    Ora 21:15 - Acqui Terme

    Nel pomeriggio di oggi, 9 marzo 2020, si è tenuta presso la sala consiliare dalla Provincia di Alessandria una riunione di coordinamento della Prefettura. Nell’incontro sono state condivise le disposizioni e i controlli per limitare il contagio da coronavirus Covid-19. Inoltre, è stato stabilito l’orientamento sulle direttive riguardanti la consegna a domicilio dei cibi dopo le ore 18.



    Ora 21:00 - Acqui Terme

    La situazione attuale ad Acqui Terme non registra nessun nuovo paziente positivo al Covid-19. Questo ci conforta. Ciò purtroppo non esclude che si possano verificare nuovi casi, ma se ci atterremo scrupolosamente alle disposizioni del nuovo Decreto emanato dal Governo, potremo ridurre drasticamente il rischio di contagio. Non è la prima volta che affrontiamo emergenze: cercheremo di attenuare al massimo i disagi per i cittadini, ma il nostro obiettivo primario deve essere quello di mantenere il più alto livello di precauzione possibile. Questo ci permetterà di contenere i casi di contagio e di tornare quanto prima ad una situazione di normalità“. Lo ha dichiarato il sindaco di Acqui Terme Lorenzo Lucchini.


    Ora 20:45 - Italia

    Al momento in Italia sono 7985 le persone che risultano positive al virus. Questo è quanto comunicato dal Capo della Protezione civile, Angelo Borrelli. Le persone guarite sono 724. I pazienti ricoverati con sintomi sono 4316, in terapia intensiva 733, mentre 2936 si trovano in isolamento domiciliare. Durante la conferenza stampa nella sede della Protezione Civile si è comunicato che l’avvio della consegna di 325 ventilatori per le terapie intensive e sub-intensive, da questa sera la distribuzione inizia con la Lombardia. Inoltre, prosegue la distribuzione delle mascherine e dei dispositivi di protezione individuale. In particolare, domani verranno distribuite circa 100mila mascherine negli istituti penitenziari.