AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI SPONSORIZZAZIONI PER INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE DELL’AREA ATTREZZATA PER CAMPER E CARAVAN SITA IN ACQUI TERME VIALE EINAUDI

- avvisi pubblici - - - altro

 

  • OGGETTO 

In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 114 del 25/06/2020, con il presente Avviso pubblico, il Comune di Acqui Terme intende attivarsi con una procedura ad evidenza pubblica, per la ricerca di soggetti esterni pubblici o privati ed associazioni, che intendano proporsi come sponsor per attuare interventi di riqualificazione dell’area attrezzata per camper e caravan sita in Acqui Terme, Viale Einaudi (Piazza Società Operai di Mutuo Soccorso) secondo quanto previsto:

  • dall’art. 43 della legge 27/12/1997 n. 449;
  • dall’art. 119 del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267;
  • dall’art. 19 D.Lgs. 50/2016.

con la finalità di realizzare maggiori risparmi di spesa e nel perseguimento di finalità pubbliche escludendo ogni tipo di conflitto di interessi pubblici/privati.

Il presente avviso non ha carattere vincolante per l’Amministrazione, ma è destinato a verificare la disponibilità esistente da parte di soggetti pubblici e privati ad offrirsi come sponsor per svolgere le attività di riqualificazione di cui sopra.


 

  • SOGGETTO PROMOTORE DELL’INIZIATIVA

Il Comune di Acqui Terme – Servizio Economato e Patrimonio – in qualità di soggetto responsabile della struttura di sponsorizzazione assume il ruolo di sponsèe.


 

  • OGGETTO DELLA SPONSORIZZAZIONE

Il Servizio Economato e Patrimonio cerca soggetti disponibili per sponsorizzazioni (mediante assunzione diretta dei lavori) di interventi di riqualificazione dell’area attrezzata per camper e caravan sita in comune di Acqui Terme Viale Einaudi (Piazza Società Operaia di Mutuo Soccorso) attraverso la realizzazione di soluzioni tecniche progettuali che dovranno essere dettagliatamente formulate e successivamente validate dall’Ufficio Tecnico Comunale. I lavori, una volta approvati, dovranno essere eseguiti sotto il controllo dell’Ufficio tecnico comunale che, previa presentazione di tutte le certificazioni, dichiarazioni di conformità e quant’altro necessario ad attestare la regolare esecuzione dei lavori, rilascerà apposita certificazione A titolo esemplificativo e non meramente esaustivo, l’Ufficio Tecnico ha evidenziato due possibili soluzioni tecniche progettuali. In particolare:

  • SOLUZIONE N. 1 completo rifacimento dei due servizi igienici, con demolizione di tutte le partizioni interne, pavimenti, sottofondi, rivestimenti e impianti. Rifacimento di nuove tramezze, pavimenti, rivestimenti ed impianti (sia idrico che elettrico), installazione di boiler elettrico per acqua calda sanitaria (soluzione prevista ad uso libero, da valutare erogazione acqua calda a pagamento mediante installazione di gettoniera). Si prevede il recupero delle due porte interne esistenti, un vaso e un lavello per disabili e i relativi accessori. Questa soluzione permette la realizzazione di due servizi igienici completi di doccia, distinti per uomo e donna (quest’ultimo accessibile ai disabili). Si prevede l’installazione in quello femminile di un lavello a due vasche adatto al lavaggio delle stoviglie, in quanto un altro lavabo è già presente nel bagno disabili. Viene predisposto nel bagno uomini l’attacco per una eventuale lavatrice; 
  • SOLUZIONE N. 2 Poiché ad oggi sembra che venga utilizzato solo uno dei due servizi igienici (in quanto il secondo è stato convertito in deposito per le pulizie), si può valutare di mantenerne uno solo, ad uso misto e accessibile ai disabili, e trasformare il secondo in locale doccia e lavaggio stoviglie, ad uso misto. Nel locale oggetto di intervento, i lavori previsti per il completo rifacimento sono: demolizione della partizione interna, demolizione di pavimento e rivestimento, realizzazione di nuove tramezze, pavimenti, rivestimenti, impianti (sia idrico che elettrico) e installazione di boiler elettrico per acqua calda sanitaria (soluzione prevista ad uso libero, da valutare erogazione acqua calda a pagamento mediante installazione di gettoniera). Installazione di un lavello ad una vasca per il lavaggio delle stoviglie e predisposizione attacco per una eventuale lavatrice. Nel locale servizio igienico, solo pulizia e ritinteggiatura. Questa soluzione, più economica, permette la realizzazione di un locale docce separato dal servizio igienico, che tuttavia rimarrebbe ad uso misto.

I soggetti interessati potranno proporre anche soluzioni tecnico/progettuali alternative rispetto a quelle sopra elencate che dovranno essere sottoposte alla valutazione dell’Ufficio Tecnico Comunale e che potranno essere accolte solo se ritenute migliorative rispetto a quelle sopra elencate.

 

Apri il documento completo allegato per maggiori informazioni


Documentazione relativa:
Avviso sponsorizzazione area camper
Condividi