Bandi CUC 2017

15 Novembre 2017
COMUNE DI ACQUI TERME: Procedura negoziata affidamento n°5 servizi assicurativi dal 31-12-2017 al 31-12-2020.

ELENCO COMPLETO ALLEGATI

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Determina a contrattare


13 Novembre 2017
COMUNE DI MASONE: INDAGINE DI MERCATO AI SENSI DELL ART. 36 COMMA 2 LETTERA C DEL D.LGS. N. 50/2016 E SMI, PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA RELATIVA AI LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL COMPLESSO SCOLASTICO LOCALITA RONCO CON LA REALIZZAZIONE DELLA SCUOLA MATERNA COMUNE DI MASONE (GE) LEGGE N.128/13 ART.10 EDILIZIA SCOLASTICA DECRETO MUTUI CUP E17B17000410005

ELENCO COMPLETO ALLEGATI

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Determina 79-2017  Elenco verifica operatori  Manifestazione d’interesse  Verbale sorteggio


16 Ottobre 2017
COMUNE DI STREVI: PROGETTO DI MESSA IN SICUREZZA E BONIFICA SITI AD ALTO RISCHIO AMBIENTALE E DI RILEVANTE IMPATTO SANITARIO MEDIANTE RIMOZIONE COPERTURE CONTENENTI FIBRE DI AMIANTO IN VARIE STRUTTURE COMUNALI. PROCEDURA NEGOZIATA CON TERMINI ABBREVIATI PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI NATURA EDILE. CIG 72346752AD.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  1 lettera amianto  2 istanza ami edile  3 dgue-con-istruzioni-strevi-amianto  4 patto-di-integrita-strevi-amianto  capitolato-speciale-revisione  computo-metrico-revisione  det-avvio-a-contrattare  grafica  piano-di-sicurezza-e-coordinamento  quadro-economico-revisione  relazione-tecnica-revisione


28 Luglio 2017
COMUNE DI BISTAGNO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI MICRONIDO COMUNALE. CIG: 7118430 A42. NOMINA FORMALE COMMISSIONE DI GARA.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Determina 44/2017


17 Luglio 2017
COMUNE DI BISTAGNO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA. CIG: 7138265A9E.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  1 bandomensa2017  2 delibera-giunta-comunale  3 capitolato-mensa  4 allegato_a-menu  5 allegato_b-ingredienti-e-quantita-piatti  6 allegato_c-personale  7 allegato_d-attrezzature  8 dgue-con-istruzioni-mensa-bistagno  9 patto-di-integrita-mensa-bistagn  10 istanza-mensa-bistagno  11 determina-mensa18  12 determina-mensa37


14 Luglio 2017
COMUNE DI STREVI: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL PROGETTO DI SISTEMAZIONE IDRAULICA TRATTO TERMINALE RIO CROSIO. INTERVENTO INSERITO NELL’ACCORDO DI PROGRAMMA MINISTERO AMBIENTE/REGIONE PIEMONTE PER LA BONIFICA ED IL RECUPERO DELLA VALLE BORMIDA. CUP D64H17000620001 CIG 714188886A. La corografia è consultabile presso gli uffici.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  a_settore-a_planimetria-progetto  a_settore-a_planimetria-rilievo  a_settore-a_sezioni-e-profili-progetto  a_settore-a_sezioni-e-profili-rilievo  bando-rio-crosio-strevi  b_settore-b_planimetria-progetto  b_settore-b_planimetria-rilievo  b_settore-b_sezioni-e-profili-progetto  b_settore-b_sezioni-e-profili-rilievo  c1_settore-c_profilo-di-progetto  c1_settore-c_profilo-di-rilievo  c2_settore-c_sezioni-di-progetto-1c-28c  c2_settore-c_sezioni-di-rilievo-1c-28c  c3_settore-c_sezioni-di-rilievo-29c-39c  calcoli-esecutivi-delle-strutture_scogliera  calcoli-esecutivi_opera-di-trattenuta  capitolato-speciale-appalto  carpenterie-e-armature  computo-metrico  Cronoprogramma  c_settore-a_planimetria-rilievo  c_settore-a_planimetria-rilievo  dgue-con-istruzioni-strevi-rio-crosio (DOC)  elenco-ditte-catastali  elenco-elaborati-progetto  elenco-prezzi  incidenza-manodopera  Istanza-rio-crosio (DOC)  patto-di-integrita-strevi-rio-crosio (DOC)  piano-di-manutenzione  psc-e-fascicolo  quadro-economico  relazione-generale  relazione-geol-geot-sismica  relazione-idrologica-idraulica  schema-di-contratto  sezioni-tipologiche-e-particolari-costruttivi


03 Luglio 2017
COMUNE DI STREVI: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DI ELEMENTI NON STRUTTURALI NEI LOCALI DELLA SCUOLA PRIMARIA VITTORIO ALFIERI. CUP D65I17000000004 E CIG 71288809DF

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  – DETERMINA di insediamento del seggio di gara  1_bando-scuola-strevi.pdf  2_dgue-con-istruzioni-strevi.doc  3_istanzascuola2017.doc  4_patto-di-integrita-strevi.doc  5_determina-33.pdf  6_determina-cuc-nr.-34.pdf  7_analisi-prezzi-scuola-strevi.pdf  capitolato-lavori-scuola-strevi.pdf  computo-metrico-scuola-strevi.pdf  computo-sicurezza-scuola-strevi.pdf  cronoprogramma-scuola-strevi.pdf  elenco-prezzi-scuola-strevi.pdf  incidenza-manodopera-scuola-strevi.pdf  planimetria-cantiere-scuola-strevi.pdf  psc-scuola-strevi.pdf  quadro-economico-scuola-strevi.pdf  relazione-illustrativa-scuola-strevi.pdf  tavola-stato-attuale-scuola-strevi.pdf  tavola-stato-di-progetto-scuola-strevi.pdf


29 Giugno 2017
COMUNE DI BISTAGNO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI MICRONIDO COMUNALE. CIG: 7118430 A42.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Bando micronido Bistagno  Capitolato d’oneri micronido  Determina 15 Comune di Bistagno  Determina 31/2017  DGUE con istruzioni (DOC)  Istanza (DOC)  Patto di integrit (DOC)  Planimetria  Regolamento micronido


06 Giugno 2017
COMUNE DI ACQUI TERME: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE CENTRO CUSTODIA ORARIA STRUTTURA BABY PARKING COMUNALE DI PIAZZA DON DOLERMO. CIG 70996608C4.

ERRATA CORRIGE

Si comunica che il Termine di ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione è posticipato alle ore 12.00 del 10/07/2017 per cui il punto 4.2 TERMINE DI RICEVIMENTO DELLE OFFERTE O DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE viene così rimodulato

4.2 TERMINE DI RICEVIMENTO DELLE OFFERTE O DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE Gli operatori economici concorrenti, in possesso dei requisiti necessari, dovranno presentare al COMUNE DI ACQUI TERME UFFICIO PROTOCOLLO PIAZZA LEVI N.12 15011 ACQUI TERME (AL) in qualità di Comune Capofila della CUC dell’Acquese, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 10 luglio 2017 apposito plico sigillato contenente l’offerta e la relativa documentazione amministrativa. Il plico sigillato e debitamente controfirmato sui lembi di chiusura deve recare all’esterno oltre ALL’INDICAZIONE DEL MITTENTE E L’INDIRIZZO DEL MEDESIMO, la seguente dicitura: “CUC DELL’ACQUESE PER COMUNE DI ACQUI TERME. PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE CENTRO CUSTODIA ORARIA STRUTTURA BABY PARKING COMUNALE DI PIAZZA DON DOLERMO. CIG: 70996608C4 TERMINE ULTIMO RICEZIONE OFFERTA ORE 12 DEL 10/07/2017”.


In ogni caso non saranno presi in considerazione i plichi pervenuti in qualunque modo di trasmissione, fuori termine, all’Ufficio protocollo. Pertanto si precisa che ai fini del rispetto del termine previsto – ore 12.00 del 10/07/2017 farà fede esclusivamente il timbro di ricevimento/protocollo apposto dall’Ufficio Protocollo di detto Comune, indipendentemente dalla data di spedizione. I plichi devono essere idoneamente sigillati controfirmati sui lembi di chiusura in modo tale da impedire l’apertura senza alterazione. I plichi pervenuti in qualunque modo di trasmissione fuori termine all’indirizzo qui precisato e sussegnato non saranno presi in considerazione, non si darà luogo all’apertura dei medesimi ed al riguardo non saranno ammessi reclami di sorta. Pertanto il recapito tempestivo dei plichi e la loro integrità rimane ad esclusivo rischio dei mittenti e non saranno accettati reclami se per qualsiasi motivo non pervengano entro il termine perentorio fissato o che non siano regolarmente chiusi e sigillati. Per evitare dubbi interpretativi si precisa che per sigillo deve intendersi una qualsiasi impronta o segno atto ad assicurare la chiusura e nello stesso tempo confermare l’autenticità della chiusura originaria proveniente dal mittente, al fine di evitare manomissioni di sorta della busta (sia ad esempio impronta espressa su materiale plastico come ceralacca o piombo, sia una striscia incollata con timbri e firme). Il plico, debitamente chiuso, deve recare quindi all’esterno le informazioni relative all’operatore economico concorrente (denominazione o ragione sociale, codice fiscale, indirizzo, numero telefono/fax/posta elettronica/pec ). Si precisa che nel caso di concorrenti con idoneità plurisoggettiva (raggruppamento temporaneo di impresa, consorzio ordinario, aggregazione tra le imprese aderenti al contratto di rete, GEIE) vanno riportati sul plico i nominativi, gli indirizzi ed i codici fiscali dei partecipanti ai detti soggetti sia se questi sono già costituiti e sia se sono da costituirsi. DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Bando baby parking  Capitolato oneri  Determina a contrattare  Determina commissione Baby Parking  DGUE con istruzioni  Istanze  Patto di integrit  Planimetria baby parking  Verbale consistenza immobile


26 Maggio 2017
COMUNE DI ACQUI TERME: BANDO APERTO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SISTEMA ORGANIZZATIVO DEPUTATO A COSTITUIRE IL CONVENTION BUREAU DELLA CITTA’ DI ACQUI TERME. CIG 7091645296.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Bando centro congressi  Capitolato centro congressi  DGUE con istruzioni  Istanza congressi  Patto di integrit


11 Maggio 2017
COMUNE DI ACQUI TERME: PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL PROGETTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA MANTO STRADALE 2017. CUP B17H17000220004174 – CIG 7035234ABF

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Determina 23 presa d’atto verbale di gara asfalti 2017  Verbale gara asfalti 2017


02 Maggio 2017
COMUNE DI ACQUI TERME: PROCEDURA APERTA L AFFIDAMENTO PERCORSO NATURALISTICO CICLOPEDONALE SULLA SPONDA DESTRA DEL FIUME BORMIDA LOTTO 1 COLLEGAMENTO AREA ARCHEOLOGICA ACQUEDOTTO ROMANO CON L AREA CAMPER. CODICE CUP B17B16000420004 CODICE CIG 7029828D92.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Determina 21 – 2017  Verbale firmato


02 Maggio 2017
PROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI ACCORDO QUADRO PER SERVIZI DI MANUTENZIONE DELLE ALBERATURE DEI GIARDINI E DELLE AREE VERDI DEL TERRITORIO COMUNALE DI ACQUI TERME, NONCHÉ DELLA PISTA CICLOPEDONALE DELLA DURATA DI TRE ANNI DALLA DATA DELL AFFIDAMENTO DELL APPALTO. LOTTO 1 CIG.:7019981F91 E LOTTO 2 CIG: 7020072AAB.

AVVISO

Si comunica ai Sigg. Concorrenti che mercoledì 3 maggio alle ore 9 si terrà l ultima seduta riservata delle offerte tecniche per la gara di cui all oggetto e si precisa che nella stessa giornata verrà data comunicazione via PEC ai concorrente dell ultima fase in via pubblica. . DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Avviso


04 Aprile 2017
COMUNE DI ACQUI TERME: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL PROGETTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA MANTO STRADALE 2017. CODICE CUP B17H17000220004174 E CODICE CIG 7035234ABF.

SCADENZA: 26 aprile 2017 ore 12.00

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Bando di gara asfalti  Capitolato asfalti 2017  Cronoprogramma  Determina a contrattare  DGUE con istruzioni  Elenco prezzi  Istanza asfalti  Patto d’integrit  Programma manutenzione  Quadro economico  Relazione tecnica e illustrativa  Scheda 1  Scheda 2  Scheda 3  Scheda 4  Scheda 5  Scheda 6  Scheda 7  Scheda 8  Scheda 9  Validazione manto stradale


28 Marzo 2017
PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PERCORSO NATURALISTICO CICLO/PEDONALE SULLA SPONDA DESTRA DEL FIUME BORMIDA – LOTTO I – COLLEGAMENTO AREA ARCHEOLOGICA ACQUEDOTTO ROMANO CON L’AREA CAMPER. CUP B17B16000420004 CIG:7029828D92

QUESITO 1 Domanda: Avendo noi diritto alla riduzione del 50% per la ISO9001 cumulabile al 20% per la ISO14001 chiediamo specifica su come deve essere applicata la suddetta riduzione sull importo del 2% pari a 1.831,31:

    • Il 50% su 1.831,31 e sul risultato l ulteriore 20%. In questo caso l importo della polizza dovrebbe essere pari a 732,53;
    • Il 70% su 1.831,31. In questo caso l importo della polizza dovrebbe essere pari a 549,40.

Risposta: Nel caso il concorrente intendesse beneficiare delle riduzioni previste dall’art. 93 del Dlgs nr. 50/2016 e cioè una riduzione del 50% prevista dal comma 7 e l’ulteriore riduzione del 20% poichè in possesso anche della certificazione ambientale ai sensi della norma UNI EN ISO 14001 l’ulteriore riduzione cumulabile del 20% (in questo caso di fattispecie) sarà applicato sull’importo residuo della cauzione. Pertanto la riduzione esatta corrisponde al primo caso, vale a dire il 50% sull’importo totale e sul risultato l’ulteriore 20% e quindi una polizza pari ad 732,53. DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Bando di gara  Calcoli statici  Capitolato speciale  Computo metrico estimativo  Cronoprogramma  DGUE con istruzioni  Disciplinare  Elenco Prezzi  Individuazione catastale  Istanza Pista  Oneri sicurezza  PATTO DI INTEGRITA’  Piano manutenzione  Quadro economico  Relazione geologico-geotecnica  Relazione tecnica  TAV2  TAV3  Validazione percorso naturalistico ciclopedonale  Verifica idraulica


23 Marzo 2017
PROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI ACCORDO QUADRO PER SERVIZI DI MANUTENZIONE DELLE ALBERATURE DEI GIARDINI E DELLE AREE VERDI DEL TERRITORIO COMUNALE DI ACQUI TERME, NONCHÉ DELLA PISTA CICLOPEDONALE DELLA DURATA DI TRE ANNI DALLA DATA DELL AFFIDAMENTO DELL APPALTO.


F A Q QUESITO 1 Domanda: il disciplinare di gara al punto 9.3 b) richiede la dimostrazione di solidità economica e finanziaria e fa riferimento all’allegato XVII del codice degli appalti citando le possibilità di dimostrazione della solidità attraverso : ” a) Le referenze bancarie dovranno essere prodotte in originale o copia conforme; b) Il fatturato complessivo, mediante copia estratto dei bilanci relativi al periodo considerato, ovvero copia conforme delle dichiarazioni IVA relative al periodo considerato”. Il suddetto allegato XVII precisa che “Di regola, la capacità economica e finanziaria dell’operatore economico può essere provata mediante una o più delle seguenti referenze:

    1. a) idonee dichiarazioni bancarie o, se del caso, comprovata copertura assicurativa contro i rischi professionali; b) presentazione dei bilanci o di estratti di bilancio, qualora la pubblicazione del bilancio sia obbligatoria in base alla legislazione del paese di stabilimento dell’operatore economico; c) una dichiarazione concernente il fatturato globale e, se del caso, il fatturato del settore di attività oggetto dell’appalto, al massimo per gli ultimi tre esercizi disponibili in base alla data di costituzione o all’avvio delle attività dell’operatore economico, nella misura in cui le informazioni su tali fatturati siano disponibili. “

La solidità economica può considerarsi dimostrata applicando, a scelta del concorrente , una sola delle opzioni previste dall’allegato XVII o deve essere dimostrata attraverso l’applicazione di ENTRAMBE le opzioni previste dal disciplinare al punto 9.3b)? Risposta: I requisiti di capacità economica – finanziaria previsti al punto 9.3 del disciplinare di gara NON SONO alternativi. Vengono richiesti entrambi e, come specificato, sia nel paragrafo citato che nel riquadro “Nota Bene”del suddetto paragrafo, i suddetti requisiti hanno lo scopo di definire con maggiore precisione la forza economica del concorrente, al fine di garantire la continuità del servizio e la garanzia della sua erogazione durante la durata contrattuale dell’Accordo Quadro. QUESITO 2 Domanda: In caso di presentazione di referenze bancarie attestanti la solidità economica e partecipando ad entrambi i lotti bisogna presentare due distinte referenze o è sufficiente una con indicazione dei due lotti? Risposta: In riferimento al quesito n. 2 le referenze bancarie, anche se si vuole partecipare per entrambi i lotti, sono richieste esattamente come indicato al punto B; vale a dire, due dichiarazioni di Istituti Bancari; qualora, come già indicato nel Disciplinare, il Concorrente operasse con un solo Istituto bisognerà presentare apposita autocertificazione. Ad ogni buon conto, la documentazione amministrativa che si allega, qualora il Concorrente volesse partecipare per entrambi i lotti, ad esempio le referenze bancarie, saranno due e entrambe conterranno la specifica della partecipazione a tutte e due i lotti; come d’altronde nell’istanza di partecipazione il concorrente sbarrerà per entrambi i lotti. QUESITO 3 Domanda: In virtù del possesso di attestazione SOA, è’ possibile la dimostrazione del possesso dei requisiti di cui al punto 9.3 (“Requisiti di capacità economica e finanziaria”) e punto 9.4. (“Requisiti di capacità tecnica e professionale”), alternativamente a quanto richiesto nel Disciplinare di gara, mediante presentazione del proprio Attestato SOA Cat. OS24 Class. III-Bis? Dalla formulazione dell’art. 14 (pag. 18) del Disciplinare di gara, sembra che non sia ammesso il subappalto, neanche nei limiti stabiliti dall’art. 105 D.lgs. 50/2016; è corretta tale interpretazione? Ossia, non è ammesso il subappalto? Risposta: Trattandosi di procedura relativa al servizio di manutenzione del verde l’attestazione SOA non è assimilabile ai requisiti indicati nel disciplinare. QUESITO 4 Domanda: Dalla formulazione dell’art. 14 (pag. 18) del Disciplinare di gara, sembra che non sia ammesso il subappalto, neanche nei limiti stabiliti dall’art. 105 D.lgs. 50/2016; è corretta tale interpretazione? Ossia, non è ammesso il subappalto? Risposta: L’Istituto del subappalto in detto servizio non è ammesso. QUESITO 5 Domanda: con la presente sono a chiedere alcune informazioni in merito ai lotti sopra citati: – La cauzione bisogna farla separata dai due lotti oppure si puo’ fare con un unica dicitura per entrambe i lotti – La cauzione esatta dell’importo dei lotti e a chi va intestata. Risposta: Inizialmente si specifica, come chiaramente indicato nel disciplinare, che la cauzione, indipendentemente dai lotti, va intestata al Comune di Acqui Terme (Stazione appaltante della gara). Qualora vogliate partecipare ad entrambi i lotti la cauzione potrà essere unica e l importo trattandosi di lotti di ugual valore economico sarà pari ad 4.019,70. Il valore della cauzione provvisoria segue l andamento della presente gara, vale a dirsi la condizione che ciascun concorrente potrà presentare offerta per uno o tutti e due i lotti, ma l aggiudicatario di un lotto non potrà concorrere all affidamento del lotto successivo. Si specifica infine di indicare nella Polizza entrambi i CIG dei lotti. QUESITO 6 Domanda: In riferimento all’oggetto si chiede di sapere, nel caso in cui un concorrente partecipi ad entrambi i lotti: 1) se per ogni lotto dovrà presentare un plico separato (comprensivo ciascuno delle buste A-B-C-D relative al lotto in questione) oppure se potrà presentare un plico unico; 2) in quest’ultimo caso (PLICO UNICO) se, all’interno del plico, dovranno essere inseriti a loro volta due plichi (UNO PER OGNI LOTTO) contenenti altrettante BUSTE A-B-C-D oppure se e quali potranno essere i documenti da presentarsi una volta sola e che avranno validità per entrambi i lotti. Risposta: Essendo una gara unica, qualora il concorrente decidesse di partecipare ad entrambi i lotti, il plico sarà anch’esso unico e sull’intestazione necessariamente dovranno essere indicati tutti e due i lotti. All’interno del plico, sempre in caso di partecipazione ad entrambi i lotti, dovranno esserci la Busta A – documentazione amministrativa – dove verranno allegati le dichiarazioni e i documenti previsti dal disciplinare per entrambi i lotti. Per quanto riguarda invece le buste Tecniche e le buste Economiche queste dovranno essere duplici, vale a dire Busta B lotto I e Busta B lotto II così come Busta C lotto I Offerta Economica e Busta C lotto II Offerta Economica. La Busta D (facoltativa) può, come la Busta A, contenere, per entrambi i lotti, tutte le giustificazioni che il concorrente intende allegare. Si precisa infine che per quanto riguarda la PassOE e i CIG questi dovranno essere duplici in quanto il sistema SIMOG non permette soluzioni diverse per cui quando si vuole partecipare a gare suddivise in lotti per ogni lotto bisogno generare il relativo PassOE. DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Bando pubblicato sulla GUCE  Capitolato d’oneri verde  Determina approvazione elenco concorrenti  Determina autorizzazione a contrattare  Determina nomina commissione di gara  DGUE con istruzioni  Disciplinare  Elenco sponsorizzazioni aree verdi  Istanza verde compilabile  Patto di integrit  Planimetrie individuazione delle zone a verde  Verbale approvazione elenco concorrenti


01 Marzo 2017
ESITO AD AVVENUTO SORTEGGIO DELL INDAGINE DI MERCATO AI SENSI DELL ART. 36 COMMA 2 LETTERA C DEL D.LGS. N. 50/2016 PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA RELATIVA AL 1 LOTTO FUNZIONALE OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DELL EDIFICIO SEDE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO 2 ACQUI TERME SCUOLA PRIMARIA STATALE VIA SAN DEFENDENTE. BANDO TRIENNALE 2015/2017 EDILIZIA SCOLASTICA IN ATTUAZIONE DELL ART.10 DEL D.L. 1042013 E DEL DECRETO DEL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA E CON IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI IN DATA 21/01/2015

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  Allegato A operatori estratti  Allegato B operatori non estratti  Allegato C operatori non ammessi  Determina 7/2017 approvazione verbale sorteggio  Verbale sorteggio


16 Gennaio 2017
AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO AI SENSI DELL ART. 36 COMMA 2 LETTERA C DEL D.LGS. N. 50/2016 PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA RELATIVA AL 1 LOTTO FUNZIONALE OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DELL EDIFICIO SEDE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO 2 ACQUI TERME SCUOLA PRIMARIA STATALE VIA SAN DEFENDENTE. BANDO TRIENNALE 2015/2017 EDILIZIA SCOLASTICA IN ATTUAZIONE DELL ART.10 DEL D.L. 1042013 E DEL DECRETO DEL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA E CON IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI IN DATA 21/01/2015 Visualizza le F.A.Q.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA:  0-comunicazione-sorteggio.pdf  0-determina2_2017.pdf  0-determina5_2017.pdf  0-gara-san-defendente-allegato-1.pdf  0-gara-san-defendente-ist-amme-all3.pdf  0-nominativi-gara-san-defendente-allegato-2.pdf  0-verbale.pdf  0a_manifestazione_interesse_0.pdf  0b_determina_avvio_contrattare.pdf  0c_comunicazione_regionale.pdf  10_tavolapa_2r.pdf  11_tavolapa_1d_nc.pdf  12_tavolapa_2d_nc.pdf  13_tavolapa_1p.pdf  14_tavolapa_2p.pdf  15_tavolapa_3p.pdf  16_tavolapa_4p.pdf  17_tavolapa_5p.pdf  18_relazione_consumi_energetici_stato_fatto.pdf  19_relazione_consumi_energetici_stato_progetto.pdf  1_relazione_generale.pdf  20_pmo.pdf  21_computo_metrico_estimativo.pdf  22_quadro_incid_manodop.pdf  23_elenco_prezzi.pdf  24_analisi_prezzi.pdf  2_relazione_geologica.pdf  3_tavolait_1.pdf  4_relazione_impianti_idrico_sanitari.pdf  5_tavola_it_2.pdf  6_relazione_elettrico.pdf  7_quadro_economico.pdf  8_tavolai_0.pdf  9_tavolapa_1r.pdf


Condividi

Sezioni amministrazione trasparente