Cosa stai cercando?
Comune Acqui terme Acqui Terme

Associazione sportiva dilettantistica PEDALE ACQUESE

logo-003L’associazione, affiliata alla Federazione Ciclistica Italiana, ha per finalità lo sviluppo e la diffusione del ciclismo attraverso:

- l’organizzazione e la promozione di manifestazioni sportive ciclistiche dilettantistiche, agonistiche e promozionali, giovanili, amatoriali, secondo le norme federali

- la formazione e l’aggiornamento tecnico-sportivo dei propri atleti

- la preparazione e la formazione di squadre di corridori ciclisti per la partecipazione alle gare e manifestazioni ciclistiche dilettantistiche

- l’avviamento e la promozione del ciclismo nella scuola elementare

Le categorie di appartenenza degli atleti sono quelle federali:

Giovanissimi: G1, G2, G3, G4, G5, G6 da 7 a 12 anni
Esordienti: 1° anno 13 anni, 2° anno 14 anni
Allievi: 1° anno 15 anni, 2° anno 16 anni
 

Storia

Ad Acqui Terme durante gli ultimi giorni di carnevale del 1935 prese corpo l’idea di dar vita ad una Società sportiva che negli anni a venire seppe imporsi quale sicuro punto di riferimento per la pratica agonistica del ciclismo: il PEDALE ACQUESE.

Fu così che sotto la presidenza di CESARE CHIARLO e la segreteria gestita, presso il CAFFE’ ONESTI, dall’ex corridore DOMENICO ALBERTELLI il 28 APRILE 1935 venne organizzata dal Pedale Acquese la prima gara riservata alla categoria Allievi denominata “coppa Facelli”, vinta dall’acquese OTTAVIO DRAGO con MARIO CRESTA buon quarto. Ottavio Drago, ragazzo promettente, ebbe modo in seguito di sfiorare il titolo regionale allievi, categoria in cui si distinse anche negli anni 36 e 37.

Col passare del tempo l’ubicazione della sede della società dai colori GIALLO-VERDE, dal Caffè Onesti emigrò al bar DANTE, poi al bar STELLA, alla TAVERNA ALPINA, alla CROCE BIANCA, alla SOMS, fino alla ubicazione attuale in VIA CACCIA MONCALVO 2.

Nel primissimo dopo guerra la denominazione fu SCAT-PEDALE ACQUESE, con presidente il Dott. L. MILANO e PAOLO MORETTI Direttore Tecnico, carica che mantenne fino al 1949 quando si ebbe la presidenza dell’ing. GAINO e l’abbinamento pubblicitario con la CICLI MORELLI.

Negli anni cinquanta con l’ing. GAINO e segretario PIETRO BOGLIOLO, il Pedale Acquese fu caoace di affermarsi ben oltre i confini regionali con i propri dilettanti, molti di loro passati professionisti. Nella residenza della MADONNINA venivano tenuti in ritiro parecchi corridori tra cui: VALERIO CHIARLONE, CASELLA, FAGNI, RISSO,ROSSELLO, UMIDIO e gli acquesi : CELESTINO PORTA, SECONDO GHIONE, GINO RAVERA, GIULIANO MARTINO e GIOVANNI PETTINATI, questi due ultimi poi passati al professionismo.
Giovanni Pettinati fu maglia rosa al Giro d’Italia nel 58 per una settimana e lo stesso anno LUIGI BOVONE conquistò la maglia di Campione Piemontese dilettanti di ciclocross.

Alla fine del 1958 il club giallo-verde cessò l’attività e la riprese nel 1964, presidente l’Avv. OSVALDO ACANFORA e segretario PULEIO.

Fù così che si iniziò nuovamente a gareggiare nelle categorie giovanili per eccellenza. Esordienti, allievi e all’attuale Juniores allora chiamata dilettanti di seconda serie. In quest’ultima categoria si mise in luce GIUSEPPE BOLLA il quale fu sul punto di passare professionista, mentre nelle giovanili si faceva strada BRUNO SCAGLIA.
Dal 1971 al 1975 alla presidenza si alternarono SCARSI e RAPETTI ed il Pedale Acquese vide sbocciare una autentica promessa: FRANCESCO MASI che divenne professionista dal 1979 al 1983 e si distinse in numerose corse in linea e in quattro giri d’Italia.

Nel 1976 con l’arrivo di GUIDO MARAUDA come segretario e la presidenza di AVIGNOLO si ripartì con decisione tanto che nel 1979 furono allestite tre squadre compresa la categoria Juniores. Nel 1978 fu organizzato per le vie della città di Acqui, sotto la regia di Marauda, il primo circuito notturno denominato FIERA di SAN GUIDO, gara che si svolge ancora oggi. Nel 1983 nella categoria Giovanissimi CLAUDIA MIGHETTI vince il titolo regionale, poi è il momento di MAURIZIO LA FALCE che negli anni scalerà le varie categorie fino a sfiorare il passaggio tra i professionisti.

In quegli anni alla presidenza passano BONELLI, VACCA e GINO NARDACCHIONE.

Dall’1989 al 2000 il presidente è il prof. BUCCI BORIS le squadre sono tre. Giovanissimi ,esordienti, allievi e nel 200 l’allievo CERRATO MARCO vince il titolo regionale di categoria.

Dal 2000 al 2002 presidente è GERRI COPPOLA ed il Pedale Acquese si distingue anche nell’organizzazione di importanti gare regionali, nazionali e internazionali a livello dilettantistico.

Attualmente il presidente è ancora il prof. BUCCI, gli atleti iscritti sono 30 ripartiti nelle categorie: Giovanissimi, Esordienti, Allievi.

Nel Settembre del 2006 la società con i suoi atleti giovanissimi ha partecipato al Meeting Nazionale Giovanile svoltosi a Cattolica classificandosi al 65° posto su 270 società partecipanti.

Calendario delle manifestazioni

Nel corso del 2007 verranno organizzate le seguenti gare FCI :

1 Maggio
Melazzo categoria ESORDIENTI Strada 9° Memorial M. Reverdito

6 Maggio
Acqui Terme categoria GIOVANISSIMI Strada 10° GP Città di Acqui Terme

28 Giugno
Acqui Terme categorie G5-G6, ESORDIENTI, ALLIEVI Tipo Pista Circuito Notturno
 25° GP Fiera di San Guido- Memorial G. Pettinati

19 Agosto
Alice Bel Colle categoria ALLIEVI Strada 9° GP Comune di Alice- 6° Memorial G.Martino

16 Settembre
Cavatore categoria GIOVANISSIMI Strada 18° GP Comune e Pro Loco di Cavatore

23 Settembre
Quattrocascine (AL) categoria ALLIEVI Strada 24° Memorial D. Giacobone

pedale-acquese

Progetti

Obiettivo prioritario: nel corso del 2007 la costruzione, in collaborazione con la Società Terme di Acqui ed
Il comune di Acqui, di un circuito protetto nel quale poter svolgere gli allenamenti e le gare della categoria Giovanissimi.
 

Contatti

Sede: via Caccia Moncalvo 2, aperta tutti i venerdì dalle ore 21.00
Località: 15011 Acqui Terme
Telefono: 014471046
SEGRETERIA: king1946@libero.it
 














CONTATTI E RECAPITI

Piazza Levi 12
P.IVA 00430560060
PEC: acqui.terme@cert.ruparpiemonte.it
tel. 01447701

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

L’URP sarà aperto al mattino da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 per rispondere alla forte affluenza di pubblico riscontrata dal servizio nella prima mattinata.


Si potranno effettuare segnalazioni e reclami anche attraverso l’indirizzo

mail: urp@comune.acquiterme.al.it urp@comune.acquiterme.al.it - Tel. 0144/770307



Posta Elettronica Certificata

acqui.terme@cert.ruparpiemonte.it
pmunicipale.acqui.terme@cert.ruparpiemonte.it

PEC CUC

llpp.acqui.terme@cert.ruparpiemonte.it

Si comunica che non saranno prese in considerazione mail di prova.

Per evitare blocchi futuri si invita a non allegare alla comunicazione documenti di dimensioni eccessive.
Il contenuto non deve superare i 10MB, allegati compresi.


Le PEC destinate all'Ufficio Tecnico dovranno essere inviate all'indirizzo PEC istituzionale acqui.terme@cert.ruparpiemonte.it

GARE D'APPALTO TELEMATICHE - Il Comune di Acqui Terme anche in qualità di Centrale Unica di Committenza (CUC dell’Acquese) sta provvedendo al passaggio delle gare d'appalto in modalita' telematica, cosi' come previsto dal Codice dei Contratti.
Per un certo periodo convivranno le due modalita' di gara (telematica e non) e pertanto si invitano gli utenti ed in particolare gli operatori economici a prestare particolare attenzione nel consultare le voci della sezione dedicata ai bandi di gara (Comune di Acqui Terme e CUC dell’Acquese).






WebCam di Acqui Terme

Il Comune di Acqui Terme è lieto di offrire una panoramica della Città grazie alla webcam posizionata sulla torre di Palazzo Levi
Cliccare sull'immagine per ingrandirla.


Questionario di gradimento

Il Sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini, ha fortemente voluto mettere a disposizione di tutti i Cittadini che si rivolgono agli uffici comunali un modulo attraverso la compilazione del quale potrà essere espresso il proprio gradimento rispetto al servizio fornito.

Visualizzare il questionario



Agenda

Programmazione

Clicca l'immagine per visualizzare la lista completa degli eventi

 

La lista degli eventi si aggiorna giornalmente ed in tempo reale . Rimangono visibili gli eventi passati iniziati e non ancora terminati.

 




Leggi tutto eventi

Numeri Utili

utiliti

Pronto Intervento AMAG

800 234504

Il pronto intervento relativo alle dispersioni,alla qualità dell'acqua e a problemi legati alla rete fognaria è gratuito da rete fissa e mobile attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno.








Sito sviluppato dal Comune di Acqui Terme - Piazza Levi, 12 - 15011 - Acqui Terme - AL - Italia.
P. Iva Comune 00430560060
2004 - 2018 Tutti i diritti riservati. Privacy Policy.

Scrivi al Comune



Ottimizzato per Internet Explorer e Mozilla Firefox in 1024x768
Realizzazione tecnica e management a cura di Revilla Networks Italia